M5S Abruzzo contro le trivelle, punti informativi



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Un week end di iniziative in tutto Abruzzo per il M5S che sabato 9 aprile e domenica 10 ha organizzato in tante piazze abruzzesi una serie di eventi a sostegno del Sì per il referendum del 17 aprile. Inoltre il M5S sosterrà nei prossimi 3 mesi la raccolta firme per i referendum su scuola, trivelle-zero, inceneritori e Italicum con l’obiettivo di portare gli italiani nel 2017 ad esprimersi su alcuni dei provvedimenti peggiori del Governo Renzi.

“Quella che abbiamo davanti è una grande stagione di democrazia” spiega Gianluca Vacca “gli italiani potranno esprimersi direttamente su alcuni punti, a nostro avviso, devastanti del moribondo governo Renzi: scuola, petrolizzazioni, inceneritori e legge elettorale. Vorrei sottolineare che sarà fondamentale andare a votare Sì il 17 aprile, così come sarà importantissimo venire a firmare per i referendum che dovrebbero svolgersi nel 2017”.

“Sarà un week end di grande condivisione ed informazione” spiegano i consiglieri regionale M5S “l’Abruzzo è contro le trivellazioni in mare in ogni grado istituzionale, dal Parlamento alla Regione fino al più piccolo dei comuni abruzzesi. Il referendum è una delle tante armi che abbiamo per sconfiggere questo stato di cose.
La nostra forza si vede nelle grandi città e nelle piccole piazze, informare i cittadini e renderli partecipi per noi è un punto importante. Il referendum del 17 è un appuntamento a cui i cittadini devono partecipare: far sentire la propria voce è fondamentale in un momento in cui la democrazia è così messa in secondo piano”.

Punti informativi:

AVEZZANO domenica 10 Piazza Risorgimento banchetto informativo

TAGLIACOZZO domenica 10 banchetto in Piazza Duca Degli Abruzzi.




Lascia un commento