Lotta all’abbandono di rifiuti, il Comune di Scurcola Marsicana installa fototrappole su tutto il territorio



Scurcola Marsicana – La deprecabile pratica dell’abbandono dei rifiuti nell’ambiente, purtroppo, è molto diffusa anche nei nostri territori. Gli amministratori di diversi paesi della Marsica si stanno attrezzando per poter prevenire e affrontare tale problematica. Il Comune di Scurcola Marsicana, da parte sua, ha appena emanato un’ordinanza con la quale predispone l’installazione di varie fototrappole dislocate in diverse zone del territorio di Scurcola e della frazione di Cappelle.

Nel corpus del dispositivo sindacale, firmato dal primo cittadino Nicola De Simone, si legge che il Comune di Scurcolaintende scoraggiare e prevenire il fenomeno dell’abbandono incontrollato di rifiuti, che comporta, oltre la compromissione del decoro urbano e l’inquinamento ambientale, anche l’esborso di considerevoli spese per la rimozione dei materiali depositati e la bonifica dei siti interessati dalle micro discariche“.

Nelle zone in cui saranno posizionate le fototrappole, come prescritto dal “Regolamento Comunale per il controllo dei siti soggetti ad abbandono dei rifiuti attraverso sistemi di videosorveglianza e fototrappole” verranno apposti pannelli stradali indicanti la dicitura “AREA VIDEOSORVEGLIATA – La registrazione è effettuata dal Comune di SCURCOLA MARSICANA per fini di rilevamento abbandono rifiuti e tutela del patrimonio”.




Leggi anche