fbpx
martedì, 2 , Marzo

I bambini della primaria D.G. Tantalo di Tagliacozzo hanno disegnato la scuola che vorrebbero

Tagliacozzo - Una scuola sostenibile e attenta all'ambiente, ma anche un parco in cui giocare. Una scuola che insegni a volare alto, aule spaziose,...

Prima pagina

Lotta al Coronavirus. Fate attenzione a bufale, e-mail false, truffe e fake news

La vitamina C non può nulla contro il Coronavirus così come non serve a nulla bere bevande molto calde o consumare infusi di cipolla. Eppure c’è chi, soprattutto attraverso i social o via Whatsapp continua a ricevere messaggi falsi su come affrontare efficacemente l’epidemia, anzi la pandemia, di Covid 19. Purtroppo le bufale e le fake news create ad arte per attirare l’attenzione, o creare l’illusione di poter affrontare l’emergenza in corso, si diffondono rapidamente e senza controllo. Le persone vogliono crederci e ritengono persino di essere correttamente informate. In realtà sono vittime di chi divulga emerite sciocchezze che non hanno alcun valore medico né sanitario.

Tra i messaggi fasulli e insensati che, negli ultimi giorni, capita di ricevere, e che si moltiplicano in perfetto stile “Catena di Sant’Antonio” virtuale, c’è quello che parla di una fantomatica disinfestazione cittadina effettuata con elicotteri. Ci sono audio assurdi e inquietanti coi quali si diffonde la falsa notizia che i dottori lascerebbero morire i pazienti anziani o non intuberebbero persone molto in là con gli anni. Senza contare la divulgazione di notizie del tutto infondate e inventate legate alla presenza di contagiati in determinate città o territori.

Ultimamente, inoltre, come viene denunciato dal Ministero dell’Interno, molti italiani stanno ricevendo via e-mail comunicati che presentano la stessa impaginazione e la stessa grafica del sito ufficiale del Ministero con un link che rinvia a tutt’altro. Le autorità invitano a non seguire il link, a non prestare credito a questo genere di comunicazione e a segnalare immediatamente tutto alla Polizia Postale.

Oltre a dover lottare contro un virus che sta trasformando giorno dopo giorno la vita di tutti, si deve fare anche molta attenzione alle bufale, agli inganni del web, ai messaggi fasulli diffusi per generare ulteriore panico e incertezza. Si raccomanda a tutti di diffidare di contenuti ricevuti via Whatsapp, di non credere a chi propone stravaganti rimedi miracolosi, di non pagare una fortuna per disinfettanti comuni. Ogni informazione può essere serenamente verificata sui siti del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità ed è ciò che suggeriamo di fare sempre.

Ultim'ora