fbpx

Lo minacciano con un coltello e con un tubo di ferro, poi lo rapinano

Lo minacciano con un coltello e con un tubo di ferro, poi lo rapinano

Avezzano – Prima lo minacciano con un coltello ed un tubo di ferro, poi lo rapinano dei contanti. Due fratelli magrebini, M.W., 27 anni, e M.W., 23 anni, dovranno comparire davanti al Gup del Tribunale di Avezzano, Maria Proia, il prossimo 24 marzo per rispondere dei reati di rapina e lesioni.

Lo minacciano con un coltello e con un tubo di ferro, poi lo rapinano
Avv. Mario Del Pretaro

Secondo l’accusa, sostenuta dal PM Andrea Padalino, nell’agosto del 2019, i due magrebini si sarebbero impossessati di 380 euro appartenenti ad un loro connazionale, M.A., minacciandolo con un coltello ed un tubo di ferro per costringerlo ad entrare nell’abitazione in cui erano custoditi i soldi.

Poi, per farlo tacere, lo avrebbero colpito con il tubo di ferro procurandogli delle lesioni. I due imputati sono difesi dagli avvocati Mario Del Pretaro e Alessandra Sucapane.

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend