Lino Guanciale in scena da regista con ‘La mia infinita fine del mondo’



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano– L’amatissimo attore avezzanese Lino Guanciale è tornato in scena a teatro per la seconda volta nelle vesti di regista con ‘La mia infinita fine del mondo’, spettacolo pensato e scritto con il drammaturgo uruguaiano Gabriele Calderon durante il lockdown. Il marsicano ha debuttato con la compagnia di Ert Al teatro Storchi di Modena.

Guanciale, nel corso di un’intervista rilasciata a ‘RaiNews’, ha spiegato la collaborazione con Calderon: “Al centro c’è la storia di una famiglia che forse sta per affrontare la perdita di una nonna, capostipite di una generazione. La chiave che Gabriel ha trovato è che nel testo si trovano tante occasioni per riflettere sull’atteggiamento che abbiamo davanti ai grandi cambiamenti. Con Gabriel Calderon abbiamo pensato di comporre un catalogo delle apocalissi e scenari di grandi cambiamenti personali”.

“Una delle scene più importanti dello spettacolo è un dialogo tra un protone ed un neutrone, con cui Gabriel ha messo in scena l’idea che sia possibile costruire. I teatri si stanno organizzando per favorire la presenza del pubblico, andarci può essere un gesto importante per ripartire”, ha concluso l’attore.



Marianetti MED

VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED

L’angolo del Beauty – Bellezza VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED I soliti vestiti? Anche no, grazie. Quest’anno regala (o regalati) bellezza con i gift voucher di Medicina estetica. Quest’anno invece dei soliti regali, metti sotto l’albero una pelle più bella, giovane e luminosa grazie ai “buoni regalo” di MarianettiMED, la clinica