Linea ferroviaria Pescara-Roma. Ieri incontro a Roma per la valorizzazione della tratta ferroviaria

Celano – Il Sindaco di Celano Settimio Santilli interviene sulla sua pagina social per commentare i risultati del tavolo di lavoro per il potenziamento della linea ferroviaria Roma-Pescara, che si è tenuto ieri mattina a Roma presso il Ministero delle Infrastrutture.

Nuova linea ferrovia Pescara-Roma. La vera sfida da non perdere per la Marsica. Da Pescara a Roma in 2 ore, da Avezzano a Roma in 50 minuti e da Avezzano a Pescara in 70 minuti, con treni a cadenza di mezz’ora. Un investimento da oltre 6,5 miliardi di euro che sarà affidato alla governance di un commissario, al fine di ridurre i tempi autorizzativi. Un cronoprogramma per la realizzazione di sette anni e mezzo, a cui bisognerà aggiungere i tempi dell’autorizzazione che possono arrivare anche a cinque anni, ma che potranno essere ridotti con il commissariamento dell’opera. E’ questo il progetto della linea ferroviaria Pescara-Roma presentato ieri mattina a Roma dal Ministro Paola De Micheli, dal Presidente della Regione Abruzzo Marsilio, dal Presidente della Regione Lazio Zingaretti e dall’amministratore delegato di Rfi Maurizio Gentile” scrive Santilli.

È la vera chiave di svolta per lo sviluppo del nostro territorio. Un progetto con potenziali economici e sociali enormi per la Marsica che diventerà vicina alla capitale, con il treno che arriverà a Roma Termini, più di quanto lo siano le periferie della stessa Roma. Un collegamento strategico verso i Balcani e verso il Tirreno e quindi verso tutta Europa. È il futuro, è la vera sfida che attende il nostro territorio e che dovrà essere assolutamente vinta facendosi trovare pronti con un sistema di trasporti interno marsicano verso Avezzano e sul quale bisogna mettersi subito al lavoro con i colleghi sindaci e lo stesso Presidente Marsilio che ci ha aperto la strada, per farsi trovare pronti e al passo coi tempi” conclude il Sindaco.

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend