LFoundry, Paliani (UILM): “Una cabina di regia con il Governo per rilanciare il sito con il Pnrr”



Avezzano – Una cabina di regia con il Governo per far sì che la LFoundry di Avezzano possa cogliere le opportunità del Pnrr. La chiede Michele Paliani, segretario Uilm L’Aquila Teramo, che interviene di nuovo sullo stabilimento marsicano produttore di semiconduttori, sul cui futuro da tempo i metalmeccanici della Uil chiedono chiarezza.

È importante cogliere le opportunità del Pnrr – dice Michele Paliani – per pianificare investimenti importanti per il sito di Avezzano. Ormai la produzione di semiconduttori è diventata un settore strategico per l’economia nazionale, alla luce della rivalità commerciale tra Stati Uniti e Cina, con tutte le conseguenze geopolitiche del caso. In tale contesto, il sito marsicano può giocare un ruolo importante nello scenario europeo e mondiale, ma occorrono appunto investimenti significativi. Il Pnrr potrebbe essere l’occasione per una svolta. Su questo tema però è fondamentale una cabina di regia con il Governo, che coinvolga anche il Ministero degli Esteri, per favorire l’investimento in Italia da parte della casa madre Spark, che ha sede in Cina. Ne va del futuro di tanti lavoratori e delle loro famiglie – conclude Paliani che chiedono chiarezza e certezza in una fase economica così delicata per la nostra regione e il nostro paese”.

LFoundry, Paliani (UILM): “Una cabina di regia con il Governo per rilanciare il sito con il Pnrr”

Comunicato stampa Lfoundry Paliani (Uilm)