fulv
Aspetti della giurisdizione delegata nella Marsica durante il viceregno spagnolo e austriaco
Non è facile svolgere un’analisi sistematica e comparata che possa aiutarci ad arricchire e precisare il giudizio, a volte ancora troppo generico, sul dominio dei Colonna nel territorio marsicano durante...
Grotta di Sant'Agata
La grotta di Sant'Agata
Una grossa cavità naturale posta sul versante acclive della Serra di Celano grotta di Sant’Agata Sopra la parte sommitale della rocca della Turris Caelani, sotto una grande sporgenza rocciosa...
bcvff
Luigi Colantoni (1843-1925), canonico, vicario capitolare e ispettore ai monumenti
Questo articolo su Luigi Colantoni segue quello interessante dell’amico Fiorenzo Amiconi apparso su Terre Marsicane lo scorso 24 dicembre 2019 e vuole essere una integrazione ed un completamento di quanto...
I banditi Marco Sciarra e Alfonso Piccolomini
Banditismo e rivolte nel territorio marsicano (1587-1592)
Il 19 aprile 1587 la popolazione di Colli di Montebove (allora solo Colli) chiese aiuto al vescovo dei Marsi perché tormentata lungamente da un gruppo di feroci banditi. A sua volta, il presule, diresse...
Santa Maria degli Angeli alle Croci Napoli  - anno 1580 -
Nicola Corsibono, nato nel 1848 a Napoli visse e dipinse a Tagliacozzo
Nasce in località San Carlo all’Arena (Napoli) alle ore venti del 3 ottobre del 1848 in quell’epoca l’intera regione si chiamava ancora “Regno delle due Sicilie”. Fu battezzato nella splendida chiesa barocca...
feud
Feudatari, banditi aristocratici e scorridori di campagna (1592-1707)
Prima di esaminare dati importanti, occorre trattare altri episodi legati alla feudalità che costituiranno poi un passaggio fondamentale nel raggiungimento di un equilibrio tra economia agraria e pastorale,...
WhatsApp Image 2024-03-29 at 11.03
Le confraternite di Celano e i riti della Settimana Santa
Le sei confraternite di Celano, a distanza di secoli dalla loro fondazione, sono ancora attive ed operanti. Tutte sono titolari di una propria chiesa la cui cura e gestione rappresenta l’impegno...
Il perduto borgo di Alba Fucens nel disegno e nel racconto dell'artista viaggiatore Edward Lear (1846)
Il perduto borgo di Alba Fucens nel disegno e nel racconto dell'artista viaggiatore Edward Lear (1846)
Alba Fucens – Tra le varie tavole litografiche che Edward Lear ha realizzato nella Marsica, una tra le più suggestive e affascinanti è quella dedicata al borgo di Alba Fucens, un paese che, purtroppo,...
Cerca
Close this search box.

Legali Santa Croce presentano diffida contro Iris Flacco per un’intervista sul pagamento dei canoni

Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Domenico Cipriani (Memmo)
Domenico Cipriani (Memmo)
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Elia Gigli
Elia Gigli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Santino Taglieri
Santino Taglieri
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dott
Dott. Paolo Sante Cervellini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Loreta Carusi
Loreta Carusi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Angelina Di Cosmo
Angelina Di Cosmo
Vedi necrologio

Canistro – La Santa Croce Spa ha presentato alla Regione Abruzzo una diffida nei confronti della dirigente del servizio Risorse del territorio e attività estrattive dell’ente, Iris Flacco, “per non aver rispettato il segreto d’ufficio nel fare affermazioni che esulano dal suo ruolo, e per di più non rispondenti al vero, sui canoni che non sarebbero stati pagati dalla società per la sorgente Fiuggino di Canistro”.

Nella diffida si chiede anche l’attuazione di un provvedimento disciplinare. Lo rende noto la stessa azienda dell’imprenditore molisano Camillo Colella. Il documento è firmato da Nicolino Montanaro, amministratore delegato e legale rappresentante della Sorgente Santa Croce Spa.

Il riferimento è a un articolo uscito sul giornale online “AbruzzoWeb.it” in data 1° dicembre 2017 che ha pubblicato l’intervista rilasciata dalla Flacco nella quale la stessa esprimeva sue valutazioni in ordine alla concessione mineraria “Fiuggino”, della quale la Sorgente Santa Croce Spa è titolare. In particolare, afferma che, per la concessione “Fiuggino”, “…non sono mai stati pagati i canoni”.

“Tale affermazione non risponde al vero e, pertanto, visto il suo carattere lesivo – dichiara Montanaro – darà luogo a un’azione risarcitoria che la società intende intraprendere nei confronti dell’autrice di tale affermazione, che ha determinato un grave danno d’immagine, oltre che un danno di natura economica”.

Il rappresentante legale della Santa Croce evidenzia anche che, a suo dire, la dirigente “ha violato il dovere” di cui all’articolo 11, numero 2 del Regolamento disciplinare approvato con delibera di Giunta regionale numero 72 del 10 febbraio 2014, in forza del quale “i dipendenti della Giunta regionale devono rispettare il segreto d’ufficio e mantenere riservate le informazioni e le notizie apprese nell’esercizio delle funzioni di propria competenza”.

Motivo per il quale Montanaro chiede che “venga attivato il procedimento disciplinare, la cui obbligatorietà non appare revocabile in dubbio, al fine di valutare la sussistenza dei presupposti per l’irrogazione nei confronti della dirigente delle sanzioni previste dalla normativa”.

A tal proposito, va ricordato che il Tribunale amministrativo regionale ha accolto il ricorso dell’azienda contro la decisione della Regione, che aveva revocato la concessione della sorgente “Fiuggino” nel comune di Canistro, negando alla società l’imbottigliamento dell’acqua minerale.

Una sorgente, questa, di minore portata, rispetto alla “Sant’Antonio Sponga”, la cui concessione è stata revocata alla Santa Croce dalla Regione, a seguito di un ricorso vinto dal Comune, e riassegnata in via provvisoria con un nuovo bando nel marzo di quest’anno alla società Norda dei fratelli Pessina. Tutti passaggi impugnati dalla Santa Croce, che ha in atto un duro contenzioso con l’ente.

A seguito del pronunciamento dei giudici amministrativi, che hanno fissato l’udienza di merito nel novembre 2018, il patron della Santa Croce, Camillo Colella, ha annunciato “il riavvio dell’attività industriale con l’assunzione di personale”, riaprendo i battenti per la produzione nello stabilimento di Canistro, di proprietà della Santa Croce Spa come pure il marchio.

Nell’intervista in oggetto la Flacco ha tuttavia affermato che il “Tribunale amministrativo regionale ha stabilito solo che se ne riparlerà tra un anno, invitando semplicemente la Regione a verificare gli atti. Per noi non cambia nulla, è stato giusto cancellare la concessione alla Santa Croce, per una sorgente, la Fiuggino, mai utilizzata”.

Una presa di posizione che la Santa Croce contesta nel merito, e anche per la loro opportunità, riferita al ruolo dirigenziale ricoperto dalla Flacco.

“Soprassedendo in questa sede da ogni considerazione in ordine alle opinioni espresse dalla dirigente – afferma infatti Montanato – che non possono essere condivise in quanto inconferenti, va segnalato che al dirigente regionale è inibito rilasciare dichiarazioni senza la specificazione che le stesse vengono rilasciate a titolo personale atteso che in difetto la responsabilità derivante da estemporanee dichiarazioni sono da ritenere riferibili alla stessa amministrazione che, pertanto, sarà tenuta a sopportare le conseguenze, anche in termini risarcitori, derivanti dalle dichiarazioni della propria dirigente”.

NEWS

Una giornata per Morino Vecchio, il 20 Aprile per ricordare chi non c'è più e per pulire il borgo
Il marsicano Andrea Gallizzi vince il Campionato Mondiale della Pizza 2024
16 Aprile 1944 - 16 Aprile 2024, domani sarà celebrato l'80° anniversario del bombardamento di Carsoli
carlo lucci avvocato avezzano
Dal 17 Aprile al 19 Maggio chiuso l'ufficio postale di Collelongo per i lavori legati al progetto Polis
Sabato 20 e domenica 21 Aprile lavori sulla linea ferroviaria: previsti bus sostitutivi da Avezzano a Roma
Oggi è il compleanno di don Antonio Allegritti, i ragazzi della Pastorale giovanile: "Grazie per tutto quello che fai per noi"
IMG-20240415-WA0010
Realizzata una stazione di alimentazione supplementare per i grifoni: il 18 Aprile tavola rotonda a Massa d'Albe
MINICUCCI2
Rotatoria via Puglie 1
239784481_2233794690095999_719023615882613923_n
colle 1
L'Abruzzo a Vinitaly, Imprudente: "I nostri vini sono di qualità e sono apprezzati da tutti"
Pescina, la raccolta differenziata si digitalizza: arriva Junker, l’app che riconosce tutti i rifiuti
Quattro cuccioli abbandonati nella campagne di Tagliacozzo: "Chi può aiutarli?"
unnamed (4)
433098538_1118298909600081_5736080247556925110_n
Compie 100 anni il sacerdote marsicano don Francesco Di Domenico
661cce8eac353
Gruppo cammini aperti
Un oro e due argenti per gli atleti dell'Asd MMa al Campionato italiano cadetti Kick Boxing 2024
Foto-di-gruppo-presso-Micron
FB_IMG_1713162782259

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Domenico Cipriani (Memmo)
Domenico Cipriani (Memmo)
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Elia Gigli
Elia Gigli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Santino Taglieri
Santino Taglieri
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dott
Dott. Paolo Sante Cervellini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Loreta Carusi
Loreta Carusi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Angelina Di Cosmo
Angelina Di Cosmo
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina