Lecce nei Marsi dà il benvenuto a Marco, cucciolotto di aquila reale



È il vice sindaco di Lecce nei Marsi, Augusto Barile, ad annunciare la nascita di Marco, un cucciolo di aquila reale nato da una coppia che vive proprio nel territorio di Lecce nei Marsi.

Con l’arrivo del neonato aquilotto, le aquile reali presenti nella zona leccese salgono ora a 3, considerando che in tutto l’Abruzzo ci sono 6 coppie di aquile reali, mentre sul territorio italiano se ne contano circa 120.

Lecce nei Marsi dà il benvenuto a Marco, cucciolotto di aquila reale

Come spiega il vicesindaco Barile, che ha immortalato in alcuni scatti questi meravigliosi esemplari, questa nascita rappresenta un evento eccezionale, in quanto l’aquila generalmente non si ferma in luoghi di quelle altitudini, prediligendo creste montuose particolarmente alte e piuttosto inaccessibili, mentre a quanto pare hanno visto nel territorio leccese un habitat adatto per fermarsi e deporre le uova.

Generalmente l’accoppiamento avviene nel mese di marzo, ed è curioso sottolineare la spettacolarità del rituale che lo precede, meglio conosciuto come “danza del cielo”, ovvero particolari evoluzioni aeree che spesso la femmina esegue in volo rovesciato mentre l’esemplare maschio sembra piombarle sopra, con scambi di preda in volo o giri della morte.

Una volta deposte le uova, a distanza di 2-5 giorni l’una dall’altra, queste si schiudono dopo circa 45 giorni di cova.