Le Strade del Mediterraneo si fa spazio nel panorama musicale italiano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Le Strade del Mediterraneo, band abruzzese, si fa spazio nel panorama musicale italiano.
Numerose le città che stanno ospitando e ospiteranno Le Strade del Mediterraneo come Ravenna, Roma, Teramo, Pescara e Pisa dove reduci della festa di Lari  del 4 giugno scorso con un successo strepitoso di presenze, anche Montecassiano (Macerata) accoglierà la band al Festival Svicolando il prossimo 11  giugno.

La scorsa estate il gruppo, con a capo Mattia Stirpe (voce e autore di testi e musica), Walter Manieri e Marco Petta (chitarre), Valerio Camplone (batteria) e Siro Ginelli (basso) ha fatto da gruppo spalla ai Nobraino e a primavera 2015 ha affiancato la Bandabardò nella tappa di Teramo del loro tour.

Il progetto Le Strade del Mediterraneo nasce nel 2013 attraverso l’idea di mischiare generi musicali differenti come folk, rock e cantautorato che, grazie alla continua ricerca delle infinite sfaccettature della musica popolare, oggi contraddistingue il giovane gruppo Abruzzese. Nel 2014 il gruppo ” LE STRADE DEL MEDITERRANEO pubblicano il loro primo album “Quando Gli Asini Voleranno”  che ben evidenzia la caratterizzazione musicale frutto della continua ricerca che il gruppo persegue con grande determinazione.
A settembre è prevista l’uscita del nuovo album Montdersud e da indiscrezioni sembra riservare grandi sorprese.

Il primo singolo dell’album Montdersud, “Oggi non è proprio una festa” è già disponibile su Youtube (https://www.youtube.com/watch?v=lcd7o_5ukmA) e, in previsione dell’estate, regala una fresca emozione musicale.




Lascia un commento