Le foto che hanno segnato un’epoca per Capistrello rielaborate da Mario Di Domenico



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Capistrello – Le foto che hanno segnato un’epoca per Capistrello sono quelle dei fratelli Ezio e Ettore Tollis, scattate tra il 1934 e il 1937, pubblicate postume, nel 1988, da Stefano Lustri col titolo appunto de: “Le foto dei Tollis” ora rielaborate da Mario Di Domenico, sui social di YouTube e Facebook, in sei video di cui presentiamo i primi due dal titolo “1937 come eravamo” e “il lavoro”. Le immagini degli altri argomenti riguarderanno: la politica, la religione, le donne… e la serenata del ’57.

“L’importante non è la macchina fotografica – ha precisato Di Domenico – ma l’occhio con cui il fotografo ha guardato la scena. Io ho solo curato i particolari e dato voce ai soggetti cercando di scoprire la loro voglia di emozionare, il gusto di catturare. Ho, quindi, solo cercato di suggerire e stimolare all’osservatore moderno la sua immaginazione senza insistere troppo o spiegare; di modo che ciascuno possa ricavarne liberamente il suo pensiero critico o semplicemente il ricordo di come eravamo”.




Lascia un commento