Home Attualità Lavori sottopassi, il coordinamento cittadino di Forza Italia esprime sconcerto

Lavori sottopassi, il coordinamento cittadino di Forza Italia esprime sconcerto

A+A-
Reset



Avezzano – Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa del Coordinamento Cittadino di Forza Italia di Avezzano in merito ai lavori nei sottopassi della città.

“Il Coordinamento cittadino di Forza Italia esprime il proprio sconcerto e la propria insoddisfazione per la gestione dei lavori di consolidamento sismico dei sottopassi della città. I finanziamenti per tali interventi sono stati assegnati al Comune di Avezzano già l’8 novembre 2021, con una successiva integrazione avvenuta l’11 agosto 2023 a causa del caro materiali. Tuttavia, la tempistica e la modalità di esecuzione dei lavori si sono rivelate completamente inadeguate. Nonostante vi fosse tutto il tempo necessario per programmare gli interventi, si è optato per una chiusura simultanea dei due sottopassi, causando enormi disagi alla cittadinanza e paralizzando il traffico cittadino. La giustificazione fornita, secondo cui non si volevanoiniziare i lavori con le scuole aperte, non regge poiché presumibilmente il cantiere si protrarrà comunque ben oltre la loro riapertura.

Al di là degli enormi disagi quotidiani, ci chiediamo: cosa potrebbe succedere qualora si verificasse un’emergenza per la quale dovesse rendersi necessario l’utilizzo delle due direttrici principali Nord / Sud? Quando è prevista la conclusione dei cantieri? Con l’estate di mezzo c’è il forte rischio che tale situazione possa protrarsi fino alla fine dell’anno. Come Forza Italia, riteniamo che in fase di progettazione e validazione si sarebbe dovuto scegliere una modalità di intervento che garantisse la percorribilità, anche se limitata, delle strade interessate. Sarebbe stato più opportuno chiudere un sottopasso alla volta, evitando così il caos attuale e limitando i disagi per i cittadini.

La mancanza di una pianificazione adeguata è l’ennesima dimostrazione dell’improvvisazione e della totale assenza di un percorso programmatico da parte dell’amministrazione. Si è preferito puntare su interventi che rispondessero più a logiche di consenso politico piuttosto che alle reali esigenze della comunità; e così mentre il Sindaco continua a perseguire il suo obiettivo di “piacere” a tutti, partecipando instancabile a qualunque tipo di consesso pubblico, i cittadini di Avezzano, per poter attendere alle ordinarie occupazioni, si vedono costretti ad ore di sosta nelle loro autovetture, con il triste risultato per questa amministrazione di “piacere” sempre meno a tanti.

Chiediamo alle imprese impegnate il massimo sforzo affinché si possano chiudere i lavori con largo anticipo rispetto alla data di ultimazione. La situazione attuale è insostenibile e richiede una rapida soluzione. Tutto ciò è la riprova della evidente confusione che ormai impera a Palazzo di Città, e ci induce a ribadire l’esigenza di chiudere  quanto prima questa triste e fallimentare esperienza amministrativa cinica più che civica, che  sta distruggendo e non solo politicamente una città importante come Avezzano”. 

necrologi marsica

Giovanni Di Felice

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Ultim'ora