Lavori pubblici, il sindaco Di Pangrazio: “Infrastrutture rinnovate o realizzate per la prima volta. Procede il restyling della città”



Avezzano. Riceviamo e pubblichiamo dall’ufficio stampa del Comune di Avezzano.

Procede a pieno ritmo il programma di restyling della città. Ai numerosissimi lavori eseguiti per la manutenzione straordinaria o – come nel caso della rete idrica e fognaria di via Jenner, nella zona sud della città – per la realizzazione ex novo di infrastrutture essenziali, vanno ad aggiungersi quelli ultimati nelle scorse settimane in diverse aree di Avezzano. La città si trasforma e diventa più vivibile e accogliente in tutte le zone: da piazza Cavour, dove si è proceduto con il rifacimento del manto stradale, lavori che hanno incluso la fresatura della vecchia pavimentazione, la stesa di Binder e tappetino di usura, a via Nuova, via Circonfucense e via G. D’Andrea, dove sono stati effettuati gli stessi lavori di rifacimento totale della pavimentazione stradale, mentre nella frazione di Caruscino è stata realizzata la nuova via Palestrina.
Non solo manutenzione straordinaria di strade e piazze, ma anche elementi rappresentativi del territorio, come nel caso del fontanile nella frazione di Castelnuovo, dove è stato anche ristrutturato il muro di sostegno dell’opera.
Quasi al traguardo i lavori per la realizzazione di una nuova strada di collegamento tra via Sanzio e via Magenta, in Borgo Via Nuova. Ai nastri di partenza, tra i lavori per i quali è stato già avviato l’iter per la realizzazione, vi sono quelli che renderanno ‘nuove di zecca’ via B.Cofini e via G. Cofini, via Tarantelli, dove saranno rinnovati anche i marciapiedi, come pure in via del Querceto, via delle Fornaci e via Cosenza. Inoltre, lavori per la manutenzione straordinaria  della pavimentazione stradale e dei marciapiedi sono in programma  per via Don Minzoni, via Torlonia, e via Fucini-via Capuana, nella frazione di Antrosano.
Nella frazione di San Pelino, invece, con il progetto di ampliamento della carreggiata e messa in sicurezza di via Verga, nel tratto compreso tra via Monte Cervaro e via Romana, la strada diventerà un efficace collegamento tra la zona est e la zona nord della città, in grado di consentire un traffico veicolare più scorrevole, diventando così una variante agevole e sicura all’utilizzo della Tiburtina.
“Abbiamo lavorato alacremente e continuiamo a farlo per migliorare ancora di più la nostra bella città”, ha spiegato il sindaco Giovanni Di Pangrazio, “Lo facciamo attraverso opere di riqualificazione e ristrutturazione, ma anche di messa in sicurezza dei tratti stradali percorsi ogni giorno da migliaia di cittadini. Abbiamo puntato alla trasformazione e alla valorizzazione della città, come anche a renderla più funzionale. I risultati conseguiti attraverso i tanti cantieri aperti in questi anni sono per noi fonte di soddisfazione, come non possono che esserlo per i cittadini, che fruiscono di infrastrutture rinnovate o, in tanti casi, realizzate per la prima volta”.




Leggi anche

Lascia un commento