L’AVIS di Avezzano dona mascherine al personale del Centro Trasfusionale



Avezzano – L’AVIS di Avezzano, nella giornata di sabato 2 Maggio, ha consegnato 80 mascherine FFP2 per il personale sanitario del Centro Trasfusionale dell’ospedale di Avezzano. Il Presidente Giovanni Pendenza ha evidenziato come il gesto vuole essere un segno di vicinanza all’attività espletata dal centro trasfusionale di Avezzano, che è stato in grado, nel mese di marzo e di aprile, di rispondere con grande unione alla carenza di sangue riscontrata sul territorio nazionale.

Il centro trasfusionale, e i punti di chiamata, tra cui quello della sezione di Avezzano, si sono trovati a dover organizzare turni di donazioni per garantire le misure di distanziamento sociale al fine di ridurre al minimo i rischi di contagio. Nonostante queste limitazioni si è riusciti a risolvere la carenza di sangue.

C’è da sottolineare come si è stati favoriti in questo compito dalla sospensione della maggior parte delle attività chirurgiche. Quindi l’invito è di non dimenticare che la ripresa di queste attività operatorie comporterà un maggior fabbisogno di sangue. Il consiglio direttivo ha deciso di sostenere il personale sanitario con Mascherine FFP2, in grado di avere un alto filtraggio e assicurare cosi una maggiore sicurezza per i sanitari ma anche per tutti i donatori, dato che l’emergenza sanitaria non è ancora terminata.

Ad accompagnare il Presidente nella consegna delle mascherine, il Vice Presidente Domenico Ciminelli, il Tesoriere Riccardo Tonelli, e la Segretaria della sezione Angela Del Bove Orlandi. L’operato di tutti i sanitari in questa fase storica sarà un patrimonio per tutti noi, non dimentichiamoci di ringraziarli e per ringraziarli davvero non bastano solo le parole, non rendiamo vani gli sforzi di tutti.