L’Avezzano sbaglia il rigore della vittoria, festa rimandata per il Chieti



Avezzano – Finisce 1 a 1 la gara tra Chieti e Avezzano, valevole la 12esima giornata del campionato di Eccellenza.

I teatini, allenati dal tecnico marsicano Lucarelli, trovano il vantaggio sullo scadere del primo tempo, grazie alla rete di Fabrizi.
Nella ripresa arriva la reazione biancoverde con un pressing offensivo più velenoso che porta alla rete del pari con un sinistro ad incrocio di Pendenza.

Sul finale di gara l’arbitro assegna calcio di rigore per la formazione del tecnico Torti: sul dischetto ancora Pendenza che purtroppo scheggia il palo e non impatta la porta; secondo penalty sbagliato per l’attaccante in questo mini torneo.

Triplice fischio all’Angelini di Chieti: rammarico in casa biancoverde per la grande occasione sprecata, festa per la promozione in Serie D rinandata per i teatini, che si portano a +6 da L’Aquila, vincente per 3 a 0 contro il Capistrello