domenica, 18 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Lasciò dei fiori per suo figlio a Rigopiano in un’area sotto sequestro, assolto Alessio Feniello

La vicenda di papà Alessio Feniello fece scalpore al tempo. L’uomo, infatti, era finito sotto processo perché, nel maggio del 2018, si era introdotto nell’area di Rigopiano sottoposta a sequestro per lasciare dei fiori in memoria di suo figlio Stefano, deceduto proprio a causa di quella terribile tragedia.

Finalmente, dopo circa tre anni da quel semplice e affettuoso gesto di un padre nei confronti di suo figlio scomparso, il giudice ha stabilito la tenuità del fatto che, quindi, non è considerato punibile. Alessio Feniello è quindi stato assolto ed è stata annullata anche la multa di 4.550 euro che era stata comminata a suo carico.

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO