L’artista marsicano Mario Zarini dona due sue opere alla Santa Sede



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Lecce Nei Marsi – Il pittore Mario ZARINI, di Lecce nei Marsi,  con immensa soddisfazione, sabato mattina, ha donato due sue opere “SOLO LA CARITA’ SALVERA’ IL MONDO” e il “RITRATTO DI PAPA FRANCESCO”, al Prefetto della Casa Pontificia, S. E. Rev.ma Mons. Georg GANSWEIN, già segretario personale di S.S. BENEDETTO XVI.

L’Opera sulla Carità, che all’artista ha portato diversi riconoscimenti, a vari livelli, rappresenta il senso della stessa, che tutta l’umanità dovrebbe avere affinchè il mondo sia salvato dall’ingiustificata malvagità verso il Prossimo, che attanaglia i nostri giorni. L’artista, raggiante per l’insperato traguardo, così ha dichiarato:”sono felicissimo per quanto ho raggiunto. Il mio sogno, inaspettatamente, è diventato realtà. Mai avrei pensato di giungere a tanto onore. E’ per rimarcare i miei più profondi sentimenti cristiani, di gratitudine e appartenenza alla Santa Sede, che sono infinitamente grato di poter omaggiare mons. GANSWEIN e la nostra chiesa, ben rappresentata nel mio dipinto, unito a quello di Papa Francesco, nostro Padre e Pastore Universale, esempio del Dio vivente, che è venuto ad abitare in mezzo a noi”.

Adesso, lo stesso artista, attende la consacrazione ufficiale nella sua Lecce nei Marsi con l’assegnazione di una stanza, da parte dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Gianluca DE ANGELIS, dove, quotidianamente, possa continuare a coltivare la sua passione ed esprimere il suo talento, per continuare a scalare le alte vette e dare lustro al paese del Parco Nazionale d’Abruzzo.