L’artista avezzanese CHIARANA tra musica e disegno, i suoi lavori apprezzati da Anastasio e Giordana Angi “viaggiano” sui social



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Achille Lauro
Achille Lauro di CHIARANA

Avezzano – L’arte è, da sempre, uno dei più efficaci metodi di comunicazione, capace di trasportare amore, affetto, ammirazione, in poche parole ogni tipo di emozione, da una persona all’altra.
Ed è proprio per questo motivo che un artista può essere spinto a ritrarre i suoi idoli, nella speranza di trovare in loro un attestato di stima verso il proprio talento.
Tutto ciò è successo alla giovanissima Chiara Ranalletta (ormai conosciuta come CHIARANA) che ha scelto come soggetti i cantanti del 70° Festival di Sanremo, e ha condiviso i suoi disegni sui social, riuscendo a catturare l’attenzione di Anastasio e Giordana Angi che non hanno perso tempo ed hanno condiviso sui loro profili i ritratti che l’artista avezzanese ha realizzato per loro.
Abbiamo contattato Chiara che ci ha raccontato come è nata la sua passione e come ha reagito al successo dei suoi ritratti dei concorrenti del Festival.

Ciao Chiara, i tuoi lavori sono bellissimi, come ti è venuta l’idea di ritrarre i protagonisti in gara al Festival?

Grazie mille! Ho voluto sperimentare disegnando i diversi protagonisti in tempi brevi perché mi piaceva l’idea di giocare sulle differenze dei loro look, a partire dagli abiti indossati. Quelli ritratti finora ne sono soltanto sei, ci vuole molto tempo e molta pazienza!

Elettra Lamborghini
Elettra Lamborghini di CHIARANA

Con quale tecnica realizzi i tuoi disegni?

Essendo autodidatta ho iniziato disegnando sempre e solo con carta e matita. Negli ultimi anni ho provato a cimentarmi in ritratti ad acquerello, con la china, con carboncino. Ma da quando ho comprato una tavola grafica alla quale sono molto affezionata nonostante sia piuttosto rudimentale, continuo a perfezionare le tecniche del disegno digitale, che rendono tutto molto più originale e professionale.

Levante
Levante di CHIARANA

Come è nata la tua passione per il mondo dell’arte e dove studi per coltivarla?

Disegno da quando ero piccola, dapprima i miei soggetti preferiti erano i cavalli, mi aveva molto colpita il cartone animato “Spirit Cavallo Selvaggio”. Con il tempo ho provato a realizzare anche i primi ritratti e pian piano ho capito che disegnare le  persone catturando la loro vera essenza è un’attività davvero piacevole. Negli ultimi tre anni ho deciso di perfezionarmi ed ho seguito qualche corso, ad esempio quello tenuto dal professore Enrico Maddalena sull’ Urban Sketching.
Attualmente sto seguendo un corso di Colorazione digitale presso la Scuola Internazionale di Comics a Roma.
In parallelo, però sto anche concludendo il mio percorso di studi universitari. Mi laureerò a Marzo (laurea triennale) in mediazione linguistica e culturale.

Giordana Angi
Giordana Angi di CHIARANA

Qualche cantante ti ha anche risposto e condiviso sul proprio profilo, raccontaci come è stato sapere di aver colpito anche loro.

È sempre un piacere ricevere feedback positivi e riconoscimenti da parte dei soggetti che ritraggo, soprattutto se si tratta di artisti, persone che stimo e seguo profondamente. Qualche mese fa, Giordana Angi e Stash dei The Kolors mi hanno iniziata a seguire su Instagram perché hanno apprezzato in modo particolare alcuni lavori realizzati per loro. Con Giordana ormai c’è un rapporto di stima e fiducia reciproca, perché più volte ha condiviso i miei disegni ed ha ripagato il mio impegno anche di persona e ogni volta per me è un piacere immenso.

Domanda inevitabile, per chi tifi al Festival?

Supporto Giordana ma sono un po’ di parte
Mi piacciono molto anche le canzoni di Levante e Diodato, ma a livello artistico apprezzo anche le figure innovative come Lauro. È stato un Sanremo piuttosto alternativo e pieno di sorprese. Che vinca il migliore!

Anastasio
Anastasio di CHIARANA