L’Aquila, inaugurato il più grande spazio per spettacoli all’aperto del centro Italia



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

L’Aquila – E’ stato inaugurato l’”Amphiteather”, il teatro all’aperto del Parco del Sole.

Presenti al taglio del nastro il sindaco, Pierluigi Biondi, l’ex sottosegretario, Gianni Letta, l’architetto Corrado Marsili, che ha seguito i lavori per la Soprintendenza ai beni archeologici, il titolare dell’ufficio speciale della ricostruzione, Raniero Fabrizi, il questore, Orazio D’Anna e il rettore del Gssi, Eugenio Coccia e i consiglieri di opposizione Emanuela Iorio e Lelio De Santis.

L’”Amphiteather” è stato donato alla città aquilana dall’artista statunitense Beverly Pepper, insieme alle “Colonne di Narni”, due sculture in acciaio che si trovano all’ingresso del teatro.

Il teatro si estende su un’area di 3mila metri quadri ed è stato pensato per essere il più grande spazio per spettacoli all’aperto del centro Italia.

Il progetto rientra all’interno degli interventi di sistemazione e di riqualificazione dell’intera area verde situata affianco la Basilica di Collemaggio. L’intervento di ripristino ha riguardato la piantumazione di oltre 200 alberi e siepi, la viabilità interna del parco, un nuovo anello fitness e l’installazione di attrezzature ludico-sportive nella zona giochi, il ripristino del manto erboso e una nuova recinzione con cancello pedonale.

Un parco interamente rinnovato, un autentico gioiello nel patrimonio verde della città che, ad oggi, rappresenta un passo in più verso la realizzazione di una città ad elevata qualità ambientale e della vita e verso una “ricostruzione” sempre più vicina.

L’Aquila, inaugurato il più grande spazio per spettacoli all’aperto del centro Italia




Lascia un commento