Ladri in casa di un’istruttrice di nuoto: “Hanno rubato l’oro di una vita e hanno lasciato la devastazione”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Ladri in casa di un’istruttrice di nuoto di Avezzano, in via delle Olimpiadi. I malviventi hanno atteso l’uscita della giovane che si è assentata solo per qualche ora e hanno approfittato per muoversi indisturbati.

“Ero uscita per andare a lavoro per fare una sostituzione”, racconta Samanta Proia, “quindi non era un’uscita prevedibile. Al ritorno ho visto che fuori casa c’erano delle cose che non erano al loro posto e ho avuto paura. Per entrare ho chiamato dei vicini. Nemmeno nella casa di fronte c’era nessuno. Una volta all’interno ho trovato tutte le stanze in subbuglio”, va avanti, “hanno aperto tutti i cassetti e messo sotto sopra abiti e oggetti che erano in casa. Sono entrati sicuramente da una finestra tanto che non hanno potuto prendere tv e altri elettrodomestici”.

“Mi hanno rubato tutto l’oro”, conclude, “oggetti di valore che ripercorrono tutta la mia vita. Hanno poi rubato dei cellulari. Quanto accaduto mi ha spaventato molto perché ho la sensazione che avrei potuto anche incontrarli in casa”.

Sul posto hanno fatto un sopralluogo gli agenti di polizia del commissariato di Avezzano. Proia presenterà formale denuncia.




Lascia un commento