La storia dei “Ragazzi del ’99” illustrata agli alunni della Scuola Media di Gioia



Gioia dei Marsi – Lunedì 7 maggio, il Gruppo Alpini di Gioia organizza una conferenza storica, allo scopo di far conoscere ai ragazzi della Scuola Media la vicenda dei “Ragazzi del ’99”, i diciottenni che vennero chiamati alle armi, nel corso della Grande Guerra, subito dopo la disfatta di Caporetto, ed ai quali è stato dedicato un monumento inaugurato nell’agosto 2016.

L’inizio della giornata di formazione è alle h. 8.30, presso il Centro Culturale “G. Moretti”, e, dopo la presentazione del Sindaco Gianclemente Berardini, della Preside dell’Istituto Comprensivo San Giovanni Bosco, dott.ssa Michela Braccia, e di Pietro D’Alfonso, Presidente Sezione Alpini Abruzzi, ci sarà la relazione del Generale di Divisione e Storico Vero Fazio, che spiegherà chi furono i protagonisti dell’evento e perché vennero chiamati, così giovani, a sacrificarsi per la patria. Successivamente, gli alunni si recheranno sul luogo dove è stato collocato il monumento, dove l’arch. Filomena Fazi, autrice del progetto, spiegherà loro il significato dell’opera.

L’iniziativa è destinata a ripetersi negli anni, per sensibilizzare i giovani alle vicende storiche italiane, traendo spunto dalle testimonianze presenti in paese. L’ingresso è libero.




Leggi anche

Lascia un commento