“La salita verso il calvario l’ha presa tutta”, ad Avezzano l’ultimo saluto all’imprenditrice Simonetta D’Alessandro



Avezzano – Nella chiesa di San Giuseppe Artigiano in Caruscino, si sono celebrati questa mattina i funerali di Simonetta D’Alessandro. La donna, molto conosciuta nella Marsica, dove gestiva alcuni supermercati insieme al marito, se n’è andata dopo una lunga malattia. Avrebbe compiuto 53 anni il prossimo 24 giugno. Tante le persone che oggi hanno voluto rivolgerle l’ultimo saluto.

” È sempre difficile per un sacerdote – ha detto il parroco nell’omelia – trovare degli spunti di riflessione che possano trasformarsi in preghiera. Quello della morte è un problema che investe tutti. Siamo tutti incastrati in questa vita da cui non possiamo scendere. Sono qui perché sentivo un bisogno personale. Non sono stato chiamato. Ho avuto la fortuna di conoscere Simonetta, alla Madonna del Passo a Borgo Pineta. Dalla sera quando si stava sui gradini dopo cena, è iniziata una conoscenza. Mi ha colpito da subito perché si vedeva che era una bella, brava persona. Quella sensibilità è rimasta anche dopo, quando ci siamo visti tante volte e mi ha comunicato del suo male, ormai tanti anni fa. La salita al calvario l’ha presa tutta e anche la sua famiglia: il marito e i figli. Eccoci qua, ora, al termine di questo percorso verso il calvario. Simonetta ha mantenuto sempre il suo spirito di carità e gentilezza”.

"La salita verso il calvario l'ha presa tutta", ad Avezzano l'ultimo saluto all'imprenditrice Simonetta D'Alessandro
"La salita verso il calvario l'ha presa tutta", ad Avezzano l'ultimo saluto all'imprenditrice Simonetta D'Alessandro



Leggi anche