La proposta di un cittadino:”far trasitare il treno Arlecchino sulla linea Roma-Pescara per far conoscere i bellissimi paesaggi”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Il cittadino romano Mauro Missori, appassionato di treni ed ideatore della pagina facebook “Il treno per scoprire i paesaggi e rispettare il pianeta“, ha lanciato sui social la proposta di far transitare con delle corse speciali l’ETR 250, noto soprattutto come Arlecchino, sulla linea Roma-Pescara per far conoscere e valorizzare i bellissimi paesaggi abruzzesi.

A detta di Missori l’Arlecchino, essendo un treno degli anni ’50, dovrebbe essere adatto a transitare sulla nostra linea nella quale già effettuano corse anche i treni a 2 piani di tipo TAF. Quest’anno un treno Arlecchino, di proprietà di Fondazione FS, è stato restaurato e riadattato alla circolazione e, dal 3 ottobre 2021, effettua servizio commerciale come treno storico sulla linea Bologna Centrale-Roma Termini.
Tramite la sua pagina Mauro Missori già si batte per far aggiungere ai treni regionali regolarmente in servizio delle carrozze panoramiche e delle carrozze ciclistiche per far aumentare il turismo ferroviario utilizzando il modello svizzero.