La Proloco di Avezzano presenta la quarta edizione della “Tavola Rotonda di Etnomusicologia, dalla Marsica all’Abruzzo”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – La Pro Loco di Avezzano, con il patrocinio del Consiglio Regionale d’Abruzzo, del Comune di Avezzano e con la collaborazione di “MVSA – Musica d’Abruzzo”, presenta la quarta edizione della “Tavola Rotonda di Etnomusicologia, dalla Marsica all’Abruzzo” che si svolgerà Domenica 10 marzo 2019 alle ore 10,00 presso Sala Conferenza Palazzo Torlonia in Avezzano.

L’organizzazione di questi importanti appuntamenti pone come obiettivo offrire agli studiosi un punto di riferimento nel quale illustrare le loro ricerche, soprattutto sollecitare i più giovani ad avvicinarsi al mondo etnomusicale e antropologico sia della Marsica sia dell’intero Abruzzo e, infine, portare alla conoscenza delle Istituzioni una realtà culturale della nostra regione che merita indiscutibilmente la giusta attenzione  I relatori della IV edizione “Tavola Rotonda di Etnomusicologia, dalla Marsica all’Abruzzo” sono sia coloro che da anni si occupano del settore, sia studiosi che, contestualmente alle loro attività musicali, hanno iniziato a dedicarsi all’approfondimento dei canti popolari nello specifico, e di antropologia in senso lato.
Importanti le novità che verranno proposte al pubblico, arricchendo così le argomentazioni dei conferenzieri come l’ascolto effettuato con supporti audiovisivi e la presentazione di esemplificazioni musicali dal vivo, grazie ad alcuni dei relatori che, a Capistrello e Scurcola Marsicana, sono riusciti a coinvolgere delle persone anziane che
eseguiranno direttamente i tradizionali canti.
Tanti sono gli argomenti interessanti quali: i canti popolari registrati negli anni sessanta a Pescina e finora mai ascoltati, l’esposizione delle ricerche inerenti le canzoni ispirate al terremoto del 13 gennaio 1915 e il patrimonio tradizionale vocale di San Pelino.
Verrà inoltre illustrato il progetto, meritevole di curiosità e interesse, dal titolo “I nuovi canti popolari abruzzesi” che alcuni ricercatori stanno ultimamente proponendo.

PROGRAMMA
Ore 10,00 – Saluti Istituzionali

PRIMA SESSIONE

ore 10,15 – Domenico Di Virgilio: (Archivio Etnolinguistico Musicale Abruzzese, Chieti) La Raccolta 44 Regnoni Macera dell’ Archivio di Etnomusicologia dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia (Pescina)
ore 10,45 – Gianluca Tarquinio (Istituto Abruzzese di Storia Musicale, Teramo) I canti ispirati al terremoto del 13 gennaio 1915
ore 11,20 – Carmina Palleschi e Antonio Fracassi: (web masters del sito “Capistrello il mio paesello”)
Il canto popolare a Capistrello, tra folklore e memoria – con esemplificazioni musicali dal vivo

www.prolocoavezzano.it

ore 12,00 – Conversazione sui temi trattati

SECONDA SESSIONE
ore 15,00 – Orante Bellanima (direttore di coro, Avezzano) I canti popolari di San Pelino
ore 15.30 – Monica Tortora: (direttrice di coro, Scurcola Marsicana) I figli di Marietta e Rita ricordano con esemplificazioni musicali dal vivo di Elio Tortora, Rosina Tortora
ore 16,00 – Luigi Di Tullio: (direttore di coro, Vasto)
Progetto MVSA (Musica d’Abruzzo): I nuovi canti popolari abruzzesi
ore 16,30 – Conversazione sui temi trattati
ore 18,00 – Chiusura lavori