La nazionale di paraciclismo in ritiro a Rovere per preparare i mondiali



Da sette giorni la nazionale italiana di paraciclismo è in ritiro a Rovere (frazione del comune di Rocca di Mezzo), dove sta preparando i prossimi Campionati del Mondo su strada che si terranno ad Emmen, in Olanda, dal 12 al 15 settembre. Il ritiro proseguirà fino al 3 settembre.

Il direttore sportivo Mario Valentini ha convocato 16 atleti, che in questi giorni rifiniranno la preparazione in vista della rassegna iridata. La scelta di Rovere come sede per il ritiro è stata dettata dalle caratteristiche geografiche del luogo. La località, situata a più di 1300 metri sul livello del mare e immersa nel Parco Naturale Sirente Velino, offre la possibilità di svolgere allenamenti in altura completi e vari.