Home Attualità La musica unisce: il quartetto “Fall Quartet” celebra la Festa della Musica 2024 presso la Casa Circondariale di Avezzano

La musica unisce: il quartetto “Fall Quartet” celebra la Festa della Musica 2024 presso la Casa Circondariale di Avezzano

A+A-
Reset

Avezzano – In data 4 luglio 2024 presso la Casa Circondariale a Custodia Attenuata di Avezzano si è svolto l’ultimo incontro musicale per la celebrazione della Festa della Musica 2024 offerto gratuitamente dal quartetto di sassofonisti “Fall Quartet” del Conservatorio di L’Aquila “A. Casella”.

I giovani musicisti Lorenzo Tresca, Francesco Cilli, Carlo Villa, Alessandro Di Mattia, accompagnate dal Maestro di Musica Francesco Fina, hanno rappresentato, con elegante maestria, alcuni brani ripresi da colonne sonore di film, come “Mi Mancherai” da “Il Postino”, altre colonne sonore dei film di Federico Fellini, brani di Ennio Morricone, brani di Henry Mancini ed hanno riscontrato il grande apprezzamento di tutti i presenti.

Tra gli ospiti varie rappresentanze del volontariato singolo ed associato che collaborano strettamente e da lunga data per la buona riuscita dei progetti trattamentali in ambito detentivo: don Francesco Tudini, Cappellano della sede penitenziaria nonché Presidente dell’Associazione Liberi per Liberare di Avezzano (associazione che collabora nel sostegno materiale e spirituale dei detenuti, nonché nell’accoglienza nel corso di concessioni di benefici penitenziari); la Sig.ra Ornella Gemini, presidente dell’Associazione “Niki Aprile Gatti” (che collabora fattivamente nelle donazioni di libri e di materiali vari necessari a consentire opportunità di crescita e formazione per i detenuti), il Responsabile provinciale del Patronato EPACA – Coldiretti, Mauro Zalabra, l’insegnante Eugenia Tabellione per il Centro Provinciale per L’Istruzione Adulti, che ha collaborato alla realizzazione di attività scolastiche e laboratori artistici nel corso dell’anno scolastico 2023/2024 e la volontaria Marilena Emili, che collabora in varie iniziative trattamentali interne alla sede penitenziaria.

Il Direttore della C.C. a Custodia Attenuata di Avezzano Maria Celeste D’Orazio ha ringraziato i musicisti presenti, ricordando come la Festa della Musica per l’Anno 2024 ha come tema ”La prima Orchestra siamo Noi!” dedicato alle bande musicali, un motto che è stato ispirato dal maestro Riccardo Muti, che raccontato, parlando dei suoi esordi, che le bande sono state fondamentali nella sua formazione musicale, perché sono state il primo contatto con la musica, insegnando a muoversi all’unisono, a fare insieme e da esse spesso nascono grandi artisti.

Il Direttore si è rivolto ai giovani musicisti intervenuti ed ha evidenziato quanto possa risultare entusiasmante poter esprimere i propri talenti facendo delle personali passioni il proprio lavoro. L’iniziativa ha riscontrato grande apprezzamento e coinvolgimento da tutti i presenti e detenuti partecipanti per il suo alto valore educativo, di divulgazione culturale e di valorizzazione della solidarietà sociale.

Un ringraziamento, infine, a tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita dell’evento musicale: la dott.ssa Sabrina Paris e la Dott.ssa Anna Fasciani dell’Area Educativa e tutta la Polizia Penitenziaria che ha garantito la necessaria sicurezza interna, coordinata dal Comandante Cristiano Laurenti.

Comunicato stampa Direzione Casa Circondariale a Custodia Attenuata di Avezzano 

necrologi marsica

Evelina Ciaccia

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Ultim'ora

necrologi marsicavedi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Longo - servizi funebri