La Miss Emilia Lobene porta dolciumi e giochi ai bimbi del reparto pediatria dell’ospedale di Avezzano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Oggi, 20 dicembre, nel primo pomeriggio, Emilia Lobene, miss Sorridi con Noi 2019, insieme alle bellissime Gloria Mariani ed Alessandra Agostinone, ha portato un sorriso ai bambini del reparto di pediatria dell’ospedale civile di Avezzano.

La Miss Emilia Lobene porta dolciumi e giochi ai bimbi del reparto pediatria dell'ospedale di AvezzanoA commentare, entusiasta, l’iniziativa del fotoreporter Antonio Oddi, le parole del primario Maurizio Mantovanelli: 

È stato un pomeriggio bellissimo, un momento di gioia in un luogo che troppo spesso è sinonimo di sofferenza. Le tre splendide ragazze hanno portato dolci, giocattoli e doni ai nostri bimbi e alle maestre della nostra scuola interna.

Un momento di condivisione in pieno spirito natalizio che conclude un anno pieno di impegni per Emilia e per Oddi, doveroso citare, ad esempio, la visita al centro anziani di Trasacco e l’incontro con i ragazzi ospiti della casa famiglia di Tagliacozzo.

Sono contento del progetto – ha dichiarato lo stesso Oddi – che va a gonfie vele, ci accolgono con molto calore dovunque andiamo, questo sicuramente grazie anche alla sensibilità di Emilia.

Infine, anche Emilia ha espresso tutta la sua felicità nel prendere parte ad un progetto simile:

Oggi mi sono trasformata in elfo di Babbo Natale e ho portato piccoli doni per i bambini. L’essenza del Natale è anche e soprattutto questa, dedicarsi all’amore, dedicarsi al prossimo, cercare di contribuire nel proprio piccolo a far star bene la gente. Ammetto che è una tappa che stavo aspettando da molto! Mi complimento per la gestione del reparto e per la professionalità e bravura di medici, infermieri e personale e li ringrazio per la calorosa accoglienza!

 

La Miss Emilia Lobene porta dolciumi e giochi ai bimbi del reparto pediatria dell'ospedale di Avezzano