La marsicana Nina Palmieri conduce il controverso programma TV Naked Attraction Italia



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Marsica – La giornalista e conduttrice marsicana Nina Palmieri, a tutti nota soprattutto come una delle Iene di Italia 1, conduce, per il secondo anno consecutivo, uno dei programmi televisivi più controversi di sempre: “Naked Attraction Italia“. Si tratta della versione italiana di un programma britannico che viene definito, tecnicamente, un “dating show” a cui, nello specifico, si accosta l’aggettivo “naked”.

Il motivo è piuttosto semplice: i partecipanti sono persone che cercano la loro anima gemella, ma lo fanno privandosi completamente di ogni indumento. “Naked Attraction Italia” è trasmesso, ogni venerdì, in esclusiva, sulla piattaforma Discovery+.

Durante il programma il selezionatore sceglie la propria “anima gemella” solo basandosi sulle varie parti del corpo di sei concorrenti, totalmente nudi, posizionati all’interno di cabine colorate. La Palmieri, come afferma durante un’intervista, è stata criticata da chi considera “trash” questo programma ma lei risponde con lucidità: “chi partecipa al programma viene per portare a casa un po’ di autostima, per superare i propri limiti e le proprie insicurezze sui propri difetti fisici“.