La Fiera campionaria lascia il passo alla Fiera dei Marsi, appuntamento per il primo di Giugno



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. E’ stata presentata ieri mattina in Comune, la manifestazione che si terrà al centro fieristico di Avezzano a partire dal primo di giugno e che andrà avanti fino a domenica 4.

La 1^ edizione dell’evento fieristico organizzato dal Gal Terre Aquilane ha un’obiettivo preciso: “promuovere i settori produttivo, storico-culturale,  ambientale, turistico, eno-gastronomico, artigianale e merceologico della Marsica nel suo insieme. Fiera dei Marsi, denominazione non casuale”, ha affermato il presidente del Gal, Rocco Di Micco, “è un concentrato di iniziative a 360° pensato per mettere in vetrina il meglio di questo incantevole lembo d’Abruzzo ricco di produzioni di qualità, storia, natura incontaminata e cultura: l’obiettivo, ovviamente, è quello di stimolare business, turismo e spirito imprenditoriale, in primis tra i nostri giovani. Grazie alle associazioni di categoria che con la loro Fiera hanno dato una forte spinta all’utilizzo del Centro Fieristico e alle attività commerciali, il Gal vuole continuare su quella strada ampliando il campo ad altri settori, turismo in primis”.

La manifestazione, che sarà patrocinata da  Parlamento Europeo, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Regione Abruzzo, Provincia di L’Aquila, Comune di Avezzano, Camera di Commercio di L’Aquila, Gal Gran Sasso Velino, Dmc Terrextra, Consorzio di Bonifica del Fucino, Confindustria, Polo Abruzzo Italy, Abruzzo4Med, Coldiretti, Cia, Copagri, Confartigianato, WWF Abruzzo, Confesercenti e Cna, è stata illustrata a Palazzo di Città, dove oltre al Presidente del Gal Di Micco, e l’Assessore alle attività produttive e all’agricoltura, Fabiana Marianella, -in rappresentanza del Sindaco, Gianni Di Pangrazio-, erano presenti numerosi partner della kermesse fieristica, nonché i vice presidenti del Gal: Francesco Adduci Colle e  Nino Garofali.

“La Fiera dei Marsi, che raccoglie l’eredità di Magia del Fare, visto che il comitato composto dalle associazioni di Categoria ha espresso la volontà di non riorganizzare l’evento”, ha dichiarato l’assessore Marianella, con al fianco il consigliere comunale, Filomeno Babbo, “rappresenta un evento importante per la Città di Avezzano e il comprensorio marsicano uniti per dare nuova linfa alle attività produttive, lo sviluppo del turismo e del nostro territorio”.

Sulla stessa lunghezza d’onda Domenico Venditti, Presidente provinciale di Confesercenti, promotore insieme a Confcommercio e Confartigianato, del Comitato organizzatore di “Magia del Fare”, che, dopo aver ringraziato gli organizzatori della Fiera dei Marsi per il riconoscimento, “ha assicurato il sostegno pieno alla manifestazione targata Gal in agenda dal 1° al 4° giugno”.

Pensiero condiviso dal presidente della Cna, Francesco D’Amore: “iniziativa importante, la Cna è pronta a fare squadra per la buona riuscita della Fiera dei Marsi”. In Municipio sono state presentate anche le altre iniziative che troveranno spazio alla Fiera dei Marsi: Giovanni D’Amico, presidente della Dmc Terrextra, ha illustrato le finalità dell’Open Day Summer Abruzzo 2017, manifestazione naturalistica promossa dalla Regione Abruzzo; mentre Tiziano Pietrucci, presidente di Abruzzo4Med e Luca Labricciosa, responsabile internazionalizzazione delle imprese, hanno messo sul tavolo Forumed 2017, manifestazione internazionale, che per la prima volta si terrà nell’Abruzzo interno, dove saranno presenti delegazioni di imprenditori, Ambasciatori e Consoli provenienti da ogni parte del Mediterraneo e dell’Est Europeo.

Ora parte la raccolta adesioni alla 1^ edizione della Fiera dei Marsi al centro Fieristico nell’area del Nucleo Industriale, in via Sandro Pertini, -7000 mq coperti e 20.000 scoperti- pronto ad accogliere centotrenta espositori di ogni settore produttivo sia all’interno dei  padiglioni che nell’area esterna.

La Fiera dei Marsi, che oltre a operatori, convegni e rassegne, ospiterà una lunga serie di eventi e di intrattenimento per grandi e piccini, aprirà i battenti con un grande concerto gratuito. Per informazioni e prenotazioni: segreteria organizzativa Fiera dei M@rsi, viale Newton, Nucleo Industriale Avezzano, tel.0863.1857734 ; email: gal@marsica.it; info@fieradeimarsi.it; facebook: gal terre aquilane ; pagina facebook: fiera dei marsi.

A seguito dell’annuncio della presentazione della prima edizione della fiera dei Marsi, Massimo De Luca, a capo dell’agenzia che ha curato l’organizzazione delle quattro edizioni della fiera campionaria di Avezzano, spiega:

“Da 4 anni abbiamo organizzato la fiera campionaria di Avezzano con ottimi risultati riconosciuti da tutti, quest’anno l’amministrazione comunale sta cercando in tutti i modi di boicottare l’evento di sicuro successo per dare spazio ad una nuova fiera che farà solamente da vetrina elettorale, viste le prossime elezioni amministrative, andando contro tutta l’imprenditoria locale”, ha scritto De Luca in una nota, “mi hanno isolato e lasciato solo contro tutte le solite sigle ed istituzioni locali, loro utilizzano soldi pubblici ed io le proprie misere forze e non contenti neanche mi autorizzano la mia fiera, dopo aver da solo ideato e creato il più importante evento della zona dando il via all’apertura di un centro fieristico che era fermo e mai utilizzato. Dovrei raccontare tutto l’iter e quanto è stato sofferto, perché un uomo di 55 anni deve essere umiliato dalla prepotenza di queste parti, aiutatemi per favore a non essere calpestato, non restiamo indifferenti ai soprusi”.

Il presidente del Gal Di Micco e l’assessore Marianella durante la conferenza stampa di presentazione alla domanda di cosa è accaduto e del perché De Luca non abbia avuto l’autorizzazione per l’organizzazione della quinta edizione della fiera campionaria per cui in città sono stati già affissi manifesti, locandine e banner pubblicitari, con l’indicazione delle date (si tratterebbe di un mese prima rispetto alla fiera dei Marsi) hanno risposto che la partecipazione alla nuova fiera è aperta a chiunque voglia partecipare e quindi anche a De Luca.

La Fiera campionaria lascia il passo alla Fiera dei Marsi, appuntamento per il primo di Giugno

Per chiarire l’accaduto è stato chiamato poi in causa il presidente della Confesercenti, Domenico Venditti, che ha chiarito: “L’organizzazione della Fiera campionaria era a cura del comitato Magia del Fare, e quindi era a cura di Confesercenti, Confartigianato e Confcommercio. Lo scorso anno, abbiamo avuto una multa dal Comune di Avezzano di circa trentamila euro e anche per questo motivo abbiamo deciso di non voler organizzare come associazioni la fiera. Quest’anno ci saremo, sicuramente non in prima linea come gli scorsi anni, ma ci saremo e porteremo il nostro sostegno. Sta di fatto che sta all’amministrazione comunale scegliere un imprenditore o un’agenzia per l’organizzazione dell’evento e quindi se aprire o meno a una collaborazione. Ognuno si prende le proprie responsabilità per quello che dice. La fiera campionaria per quattro anni è stata organizzata da Magia del fare che quest’anno non è l’organizzatore”.

Alla fine sia Di Micco che Marianella hanno spiegato che le porte del Comune rimangono aperte per una collaborazione alla fiera dei Marsi ma non si può autorizzare una fiera allo stesso centro a distanza di un mese.

Su quanto accaduto un parere conciliante lo ha anche il sindaco Gianni Di Pangrazio che dichiara: “Spero che tra gli uffici e l’imprenditore si possa trovare un accordo conciliante. Si potrebbe ad esempio pensare di fare la fiera campionaria con la formula di De Luca a settembre, in modo che nessuno rimanga deluso”.




Lascia un commento