La festa di San Vincenzo Ferrer, una tradizione per la città



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo –  Festeggiamenti in onore del santo patrono, in un particolare mix tra sacro e profano, ormai di routine negli aventi religiosi. Si partirà con la tanto attesa riapertura della chiesa della SS. Annunziata, in piazza Duca degli Abruzzi, che avverrà questa domenica, 25 giugno.

La chiesa di cui è patrono San Vincenzo Ferrer, è stata chiusa per diversi mesi a cominciare da ottobre, per un necessario restauro interno. Numerosi sono i fedeli, ma anche i pagani, che attendono di vedere la riuscita.

Nella prossima domenica, invece, si svolgeranno i tradizionali rituali in onore del santo, iniziando con una solenne celebrazione liturgica diretta dal Vescovo Mons. Santoro. A seguire, la tanto “sudata” processione lungo tutte le vie della città, accompagnata dal complesso Bandistico “Città di Tagliacozzo”.

Nel pomeriggio, partiranno invece varie mostre d’arte con I Mercanti dell’Ara per i prodotti biologici e poi Artesia, la mostra a cura dei ragazzi del Liceo Artistico Bellisario tra pittura, moda, design e tanto altro. La festività si chiuderà poi alle 22, con un magico concerto dei Rocket Queen, in tributo ai Guns N’ Roses.




Lascia un commento