La direttrice del Tg3 Bianca Berlinguer all’IIS Majorana per premiare gli studenti


Avezzano  – Bellissimo evento sabato 13 febbraio all’Istituto di Istruzione Superiore “Ettore Majorana” di Avezzano dove sono intervenuti i rappresentanti del Lions Club e i volontari dell’ADMO (Associazione Donatori di Midollo Osseo) in perfetta sinergia con il Dirigente della scuola, Professoressa Anna Amanzi, e con i docenti.

L’obiettivo del progetto-concorso “Diventa donatore di midollo, diventa un eroe sconosciuto”, tema di studio nazionale del Lions Club curato nell’ambito del territorio marsicano dall’officer Filippo Fabrizi con la collaborazione del Club di Avezzano di cui è presidente Gabriella Rosci, era quello di sensibilizzare gli studenti dei due principali Istituti della marsica, l’I.I.S. “Majorana” ed il Professionale “Serpieri” per l’agricoltura che hanno risposto con entusiasmo alle iniziative loro proposte con lo scopo di informare sulla possibilità di combattere le leucemie, i linfomi, il mieloma e altre neoplasie del sangue attraverso la donazione e il trapianto di midollo osseo.

Il club, d’intesa con l’associazione ADMO della Marsica, ha organizzato un percorso di sensibilizzazione attraverso alcuni incontri effettuati presso le due scuole dai volontari, percorso integrato dall’intervento mirato dei docenti di Lettere durante le ore di lezione e da un concorso per gli elaborati prodotti dagli alunni sull’argomento delle donazioni. Alla cerimonia di premiazione del concorso ha preso parte, come ospite d’onore, la Direttrice del Telegiornale di RAI 3, dottoressa Bianca Berlinguer, che ha letto le motivazioni dei premi, si è congratulata con gli studenti ed i loro docenti e si è detta lieta di partecipare ad eventi di così alto spessore etico.

In particolare sono stati premiati i componimenti degli studenti Armando Garofalo, Luca Palma, Rossella D’Angelo, Giuseppe Giordano, Francesca Nori e Luigi Carusi. All’evento hanno partecipato anche Francesco Cristaldi, coordinatore distrettuale del Lions club, Eliseo Palmieri socio del club marsicano, Daniela Mascioli, presidente di ADMO Abruzzo, la delegata ADMO per la Marsica Daniela Di Marzio e l’assessore alla Cultura del Comune di Avezzano Fabrizio Amatilli che ha ringraziato tutti i partecipanti anche a nome dell’intera cittadinanza.

Sono molte le persone che ogni anno in Italia necessitano di trapianto, ma purtroppo la compatibilità genetica è un fattore molto raro. Per coloro che non hanno un donatore consanguineo, la speranza di trovare un midollo compatibile per il trapianto è legata all’esistenza del maggior numero possibile di donatori volontari.

In questo panorama, l’ADMO svolge un ruolo fondamentale di stimolo e coordinamento: fornisce tutte le informazioni sulla donazione del midollo osseo e invia i potenziali donatori ai centri trasfusionali del Servizio Sanitario Nazionale. Notevole è stato dunque l’interesse e l’impegno di studenti e docenti del Majorana e del Serpieri nel progetto.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Coldiretti, stop pesce fresco, dal 16 agosto scatta il fermo pesca in Abruzzo

Intanto prezzi di vendita in aumento al dettaglio


Presentazione del romanzo  “Chissà dov’era casa mia” di  Cesira Sinibaldi 

Il 12 agosto, alle ore 18,00, presso la sala delle  conferenze del Centro Culturale “Moretti” di Gioia  dei Marsi (Aq) si terrà la Presentazione del ...

Vacanze luchesi, torna la magia della musica sotto le stelle con la Big Band del Conservatorio “A.Casella”

Un nuovo appuntamento con la grande musica torna ad accendere l’estate luchese. Domani, giovedì 11 agosto, alle 21.30, piazza Umberto I ospiterà il grande concerto ...

160 anni fa iniziò il lavoro di prosciugamento del lago del Fucino

Il 9 agosto del 1862, furono aperte le paratoie di Torlonia all’Incile



Lascia un commento