La corale “Corsi” di Celano celebra San Francesco a Castelvecchio Subequo



Celano. L’associazione corale polifonica “Giuseppe Corsi” – Celano, in collaborazione con il Comune Di Celano, organizza per lunedì 3 ottobre a Castelvecchio Subequo, nella chiesa di San Francesco, alle 21, il Concerto Corale: “Il Viaggio misericordioso”, Il Dies irae di Tommaso, il cantico di Francesco e i mottetti di Giuseppe Corsi da Celano.

Il concerto è organizzato in occasione dell’accensione della Lampada di San Francesco a Castelvecchio Subequo e rientra nell’ambito del progetto: “IL CAMMINO DI FRANCESCO E TOMMASO, nella terra dei Conti dei Marsi”.

Percorso giubilare e francescano. Il Progetto che vuole riscoprire i valori del francescanesimo e valorizzare i territori toccati da Tommaso e Francesco vede coinvolti i Comuni di Celano, Castelvecchio Subequo, Petrella Salto con il Convento delle Francescane di Santa Filippa Mareri a Borgo San Pietro, fino al Sacro Convento dei Frati di Assisi.

Il Coro “G. Corsi” ha in programma anche altri due concerti: a Borgo San Pietro al convento delle francescane di Santa Filippa Mareri Domenica 9 ottobre alle 16 e ad Assisi in data ancora da definire.

Il Coro “G. Corsi” eseguirà una versione rivisitata del Dies Irae di Tommaso da Celano, il Cantico delle Creature di Francesco e mottetti del musicista seicentesco Giuseppe Corsi. Inoltre musiche di Mozart, Haendel, Gounod.

Voci soliste: Stefania Santariga –soprano

Nazzareno Felli –Tenore

Organista e direttore di fotografia: Franco Marcanio

Maestro del coro e direttore artistico: Maria Rosaria Legnini

Presentatrice: Domenica Carusi

Narratore: Donato Angelosante

Service: Underground studios- Celano.



Leggi anche

Lascia un commento