La comunità di Cappelle e il sindaco di Scurcola salutano il parroco don Ennio Grossi


Cappelle dei Marsi – La comunità di Cappelle dei Marsi oggi, 4 ottobre, giornata in cui si festeggia San Francesco d’Assisi, ha salutato il suo parroco don Ennio Grossi che è stato destinato a proseguire la sua esperienza pastorale presso il paese di Tagliacozzo. Oltre al saluto dei fedeli di Cappelle, oggi, don Ennio ha ricevuto i ringraziamenti anche da parte dell’amministrazione comunale di Scurcola Marsicana.

Durante la messa che si è svolta in mattinata presso la Chiesa di San Nicola di Cappelle, il Sindaco di Scurcola, Maria Olimpia Morgante, ha dedicato a don Ennio Grossi una poesia che ha letto nel corso della cerimonia. Un “pensiero che sembra cucito addosso a don Ennio” ha spiegato la Morgante prima di recitare i versi di “Si cerca un uomo“, poesia di don Primo Mazzolari, presbitero, scrittore e partigiano italiano vissuto nella prima metà del Novecento.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Ancora un’anziana truffata nella Marsica con la scusa del falso incidente

Collelongo – Un’altra anziana è stata truffata nella Marsica con la scusa del falso incidente. Si tratta di una donna di Collelongo. A raccontarlo alla nostra Redazione è stata sua ...


Scadono i bonus e l’inflazione fa volare il costo dell’assicurazione dell’8,6%: in media 463,63 euro a veicolo

Brutte notizie per gli automobilisti; dopo il prezzo dei carburanti, anche il costo dell’Rc auto è tornato a salire tanto è vero che, come evidenziato ...

Avezzano, importante perdita d’acqua su via Marruvio

Avezzano – Un importante perdita d’acqua è stata segnalata ieri nel tardo pomeriggio su via Marruvio. L’acqua fuoriusciva probabilmente da una condotta danneggiata ed affiorava ...

Mar mediterraneo mai così caldo, Bernardi Meteo lancia l’allarme: “In autunno conseguenze importanti, o persiste la siccità o ci saranno eventi violenti”

Il Mar Mediterraneo ha raggiunto temperature record mai registrate prima e, secondo il meteorologo aquilano Stefano Bernardi, in autunno ci saranno conseguenze importanti da pagare. ...

Il “Camoscio d’Abruzzo” Taccone raccontato al Tagliacozzo Festival dal giornalista Federico Falcone

Tagliacozzo – Ribelle e genuino, affamato e generoso, combattivo e irascibile, schietto e impulsivo. In Vito Taccone abitavano tante anime diverse legate dal fil rouge ...