La catena che porta alla grotta di S. Benedetto sul Velino non è sicura. Il Sindaco di Magliano chiede un intervento immediato

Magliano de’ Marsi – L’appello giunge direttamente dal Sindaco di Magliano de’ Marsi, Pasqualino Di Cristofano, il quale chiede che si intervenga il più rapidamente possibile per risolvere il problema relativo alla catena che “accompagna” gli escursionisti nell’ultimo tratto del sentiero che conduce alla grotta di San Benedetto, sul Monte Velino.

La catena di cui si parla è collocata sul sentiero n. 4, quello denominato Via Ferrata L.A.R.A.. Secondo quanto specifica lo stesso Di Cristofano, la catena venne installata nel 1982 proprio dal Gruppo Escursionisti del Velino di Magliano de’ Marsi. Scrive quindi il Sindaco: “per circa 40 anni un aiuto al transito sicuro di quel luogo“.

Adesso, come è stato rilevato da più parti, quella catena è ormai usurata e, di conseguenza, non si può più ritenere sicura. Tenendo conto del fatto che il sentiero n. 4 è tra i più frequentati e utilizzati per salire su Monte Velino, Di Cristofano chiede che non venga chiuso ma che si lavori affinché venga trovata al più presto una soluzione. “Il Comune di Magliano de’ Marsi è disponibile, sin da ora, a fare la sua parte” conclude il primo cittadino.