mercoledì, 3 , Marzo

Aumento dei casi Covid-19 a Celano, inaspriti i controlli su tutto il territorio comunale

Celano - Al momento il totale delle persone positive presenti nel territorio comunale di Celano è pari a 35. Secondo i dati riportati dall'ente...

Prima pagina

La campionessa mondiale di kick-boxing Gloria Peritore fonda l’associazione antiviolenza “The shadow project”

In occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, la fighter e campionessa mondiale di Kick-boxing Gloria Peritore presenta “The Shadow Project” (TSP), un’associazione antiviolenza di cui l’atleta sarà presidentessa.

Un ruolo importante all’interno dell’organizzazione sarà anche quello della lottatrice professionista di Mixed Martial Arts Sonia Fracassi, che sarà vice-presidente dell’associazione, e dell’atleta di sport da combattimento Giada Scoccimarro, che sarà la project manager dell’organizzazione.

Tutte e tre le sportive hanno esperienze pregresse in campo anti-violenza, fattore che le lega in modo decisamente forte.
La denominazione dell’associazione, “The Shadow”, è anche il soprannome con il quale Gloria Peritore è conosciuta dagli appassionati di arti marziali, il cui nome richiama la sua capacità di affondare i colpi con grande agilità, quasi fosse imprendibile come un’ombra.
La stessa ombra, in questo caso, dalla quale dovrebbero uscire tutte le donne che ancora oggi subiscono violenze di ogni tipo.
Gloria Peritore, da anni impegnata per la causa, ha dedicato la recente conquista del prestigioso Titolo Mondiale Iska proprio “alle donne che non si arrendono mai di fronte al dolore”.

La sera stessa della vittoria, insieme agli organizzatori dell’evento, ha anche voluto mettere all’asta i suoi guantoni e devolverne il ricavato in beneficienza a favore di un’associazione siciliana che si occupa di vittime di violenza.
Nel team di TSP compaiono anche affermati professionisti del settore, come lo psicologo e psicoterapeuta Rosario Scicolone, già impegnato nel sociale per la lotta contro la violenza di genere e le varie forme di discriminazione sulle minoranze, e il Dott. Onofrio Peritore, medico e psicoterapeuta.

Della squadra farà parte anche il M° Manuele Raini, coach di sport da combattimento, che avrà il ruolo di consigliere e di coordinatore dei progetti sportivi.
Ci sarà anche una socia ad honorem, ovvero la dott.ssa Barbara Felleca, avvocato e attuale consigliere comunale di Firenze, il cui merito è quello di aver avvicinato Gloria Peritore a queste attività sociali e quello di aver sempre combattuto in prima linea per la causa.
“TSP – affermano le promotrici -, oltre che un’associazione in senso tradizionale, vuole rappresentare una community online per sostenere la rinascita individuale. L’obiettivo è essere punto di riferimento per tutte le persone che hanno bisogno di essere indirizzate nell’avvio del processo di ricostruzione e
denuncia. Anche attraverso i canali web e social, vogliamo creare quella ‘rete di amiche’ che può semplificare il percorso per uscire dalle situazioni difficili. Daremo particolare spazio e attenzione alla violenza psicologica, quella sicuramente più subdola e meno riconoscibile”.

L’Associazione di Promozione Sociale TSP, a causa delle restrizioni dovute all’emergenza Covid-19, al momento sarà impegnata in progetti online e video conferenze, oltre che in attività di sensibilizzazione e informazione sul web.
Inoltre sono in preparazione i progetti in presenza nelle scuole e aziende, gli eventi aperti al pubblico e le collaborazioni con altre associazioni nazionali.

Ultim'ora