La buona musica paga sempre. Successo oltre le aspettative per la Rino Gaetano Band ad Avezzano



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Ci voleva proprio una serata leggera, scanzonata e in allegria, con la Rino Gaetano Band, che con l’inconfondibile sound del grande cantautore romano è entrata immediatamente in sintonia col numeroso pubblico presente in piazza. Un grande tributo all’artista, calabrese di origine, che non si era mai dimenticato il suo essere figlio del sud, figlio di quell’Italia dimenticata e bistrattata che però non ha mai perso la speranza.

Se c’è un senso nell’opera di Rino Gaetano, a quarant’anni dalla sua morte, è proprio l’incredibile aderenza dei suoi testi alla realtà di oggi e l’immediata presa che suscita la sua musica sul pubblico di ogni età. Una musica che arriva dritta al cuore senza scorciatoie. Tutto questo si è verificato l’altro ieri sera nella gremitissima Piazza Risorgimento di Avezzano.

La Band, ha ripercorso i grandi successi di Rino Gaetano, molti dei quali cantati insieme a un pubblico entusiasta. Una scelta assolutamente azzeccata da parte dell’organizzazione che ha curato il cartellone degli eventi estivi del capoluogo marsicano. Soddisfatto l’assessore alla Cultura, Pierluigi Di Stefano, per una serata ad alta intensità emotiva.

Fatica a contenere la soddisfazione anche Tony Orlandi, l’agente che ha portato la Band ad Avezzano, e che ha puntato forte sulle cover, soprattutto se realizzate con grande qualità di esecuzione e con la massima attenzione ai dettagli. «Sono veramente grato al pubblico di Avezzano per il calore dimostrato e ringrazio tutta l’amministrazione, in particolare l’assessore Pierluigi Di Stefano, per la fiducia con cui è stata accolta la mia proposta.» Queste le parole di Orlandi.

Nonostante il meteo abbia tenuto sulla corda tutta l’organizzazione, con l’ansia che l’evento potesse essere rimandato per le avverse condizioni del tempo, fortunatamente poi, tutto è andato per il meglio, e la serata ha avuto regolarmente inizio intorno alle 22.00 gratificando il pubblico, ma anche gli artisti e tutti coloro che hanno lavorato dietro le quinte, per il buon esito della manifestazione.