Ischia, il racconto dei marsicani scampati al pericolo



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – “Telefoni scarichi fino ad ora. Abbiamo ripreso il traghetto alle 17,30 e siamo tornati ad Avezzano poco più di un’ora fa..Grazie a tutti coloro che ci hanno scritto per avere notizie. Abbiamo fatto giusto in tempo e per fortuna stiamo bene, io DANY e la piccola Asia. Ho i brividi e mi viene da piangere. Preghiamo per chi è disperso e per chi purtroppo non ce l’ha fatta”.

E’ il post pubblicato sul suo profilo Facebook dalla marsicana Gina Ranalletta, in vacanza ad Ischia con il marito. Il tragico bilancio del terremoto di magnitudo 4, al momento, è di due vittime e 26 feriti.




Lascia un commento