Iniziano le riprese del film ‘La  Seconda  Via’ nella piana dell’Aremogna



L’Aquila – Lo scorso 24 gennaio sono iniziate alla piana dell’Aremogna di Castel di Sangro le  riprese de ‘La  Seconda  Via’. La Provincia dell’Aquila è lieta di concedere il  patrocinio ad un’iniziativa che, narrando le gesta del battaglione Alpini LAquila ,  sarà capace di rendere onore tanto alla bellezza del territorio quanto alla nostra  memoria storica.  

Il regista Alessandro Garilli, alla sua opera prima, si è ispirato al libro ‘Ritorno’ di  Nelson Cenci per realizzare il primo film sulla ritirata dalla Russia del 1943. Il film  narra gli avvenimenti della battaglia di Nikolajewka, combattuta dagli alpini il 26  gennaio del 1943 che costò la vita a migliaia di uomini. La pellicola ha il grande  merito di recuperare, tra i tanti avvenimenti che la storia di quel periodo propone,  una vicenda molto significativa e darle il giusto prestigio. Il battaglione L’Aquila, col solo aiuto del battaglione Monte Cervino, riuscì a bloccare l’avanzata nemica.  Gli alpini abruzzesi, a costo di spaventose perdite, continuarono poi a combattere  al fianco dei pochi uomini rimasti del battaglione Monte Cervino e poi insieme ai  battaglioni Vicenza e Val Cismon. Fino al 16 gennaio 1943, quando arrivò l’ordine  di ritirarsi, gli abruzzesi del battaglione L’Aquila rimasero a Selenyj Jar, con la  temperatura di -40° e solo qualche tenda per ripararsi. Degli oltre 1.600 alpini  abruzzesi partiti cominciarono la ritirata solo in 300, gli altri erano morti, rimasti  feriti o dispersi durante il mese precedente. Al ritorno in Patria, il Battaglione  Alpini L’Aquila contava 3 Ufficiali e Sottufficiali e 159 Alpini. La ‘Seconda Via’ è una  coproduzione italo-slovena, per l’Italia prodotta da QUALITYFILM e ANGELIKA  VISION, per la Slovenia da STARAGARA in collaborazione con Rai Cinema e con il  contributo selettivo del Ministero della Cultura. Il film gode del patrocinio del  Ministero della Difesa ed è realizzato in partnership con lo Stato Maggiore Dell’  Esercito, l’Associazione Nazionale Alpini, la Sezione ANA di Bergamo, l’Azienda  Agricola La Boscaiola Vigneti Cenci, AVA Associazione Valori Alpini e Air Studio 8  srl. Fanno parte del cast Nicola Adobati, Simone Coppo, Giusto Cucchiarini, Ugo  Piva, Matteo Ramundo, Stefano Zanelli. 

La location selezionata offre paesaggi che si sposano perfettamente con il film, le società di produzione hanno trovato grande entusiasmo e ospitalità da parte del  territorio. A disposizione della troupe è stato messo un team di professionisti che  hanno permesso di raggiungere le località scelte senza problemi. Il Presidente Angelo Caruso e tutta l’Amministrazione Provinciale ringraziano le  case di produzione e tutti coloro che stanno collaborando ad un progetto che darà  ulteriore lustro alla Provincia e alla sua storia.



Leggi anche