Incentivi, innovazioni e ricerca: 100 milioni di euro stanziati per le PMI



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Il Presidente della CNA di Avezzano Francesco D’Amore informa che “con decreto direttoriale del 24 ottobre 2017, il Ministero dello Sviluppo Economico ha comunicato modalità e termini di presentazione delle domande di agevolazione relative alla concessione di voucher finalizzati alla digitalizzazione delle imprese”.

“Il voucher” precisa D’Amore “di importo non superiore a 10.000 euro e nella misura massima del 50% delle spese ammissibili, verrà concesso alle imprese per l’acquisto di software, hardware o servizi che consentano il miglioramento dell’efficienza aziendale e la modernizzazione dell’organizzazione del lavoro, tale da favorire l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità (es. telelavoro, e-commerce, connettività a banda larga e ultra-larga); per permettere il collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare e per finanziare la formazione qualificata del personale nel campo ICT” Possono beneficiare di questi incentivi: Micro, Piccole e Medie Imprese, ad esclusione dei settori di cui all’art. 1 del Regolamento UE 1407/2013 (pesca e agricoltura) iscritte al Registro Imprese.

“A ciascun soggetto” conclude D’Amore “sarà riconosciuto un voucher di importo non superiore a 10.000 euro, nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili e nei limiti delle risorse finanziarie stanziate (100 milioni di euro). Per tutte le informazioni di dettaglio i nostri funzionari sono a disposizione dal lunedì al venerdì negli orari d’ufficio presso la nostra sede di Avezzano Via G. Saturnini, 6 oppure per info contatti al telefono 0863/414499 – 366/7151654 e-mail info@cna-avezzano.it”.




Lascia un commento