Inaugurate a Celano le panchine-libro dedicate alla Divina Commedia e a Dante



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano – “La cultura per me è conoscenza e consapevolezza” scrive il Sindaco di Celano, Settimio Santillinon è colto solo colui che sa o legge libri, ma colui che riesce a studiare ed interpretare in modo profondo e originale tutto quello che ha a disposizione e lo circonda“.

Via Luigi Giuliani, a Celano, è diventata un viale della letteratura, con panchine dedicate alla Divina Commedia; scritte sospese in aria, letture delle tre cantiche dantesche, pannelli informativi, tableau con dispenser e crucipuzzle e gadget personalizzati. Tutto dedicato al Sommo Poeta, con la cultura a fare da traino per la crescita della città.

Hanno partecipato il Sindaco Settimio Santilli, l’Assessore alla Cultura Antonella De Santis e l’Assessore all’Istruzione Lisa Carusi, i quali hanno sottolineato l’importanza culturale e didattica di iniziative del genere. Presenti anche l’ideatrice del progetto Antonella Ciaccia e gli studenti dell’Istituto Tecnico Economico (sezione distaccata di Celano), che hanno recitato alcune terzine della Divina Commedia.