In una vecchia foto i bambini sopravvissuti al terremoto di Avezzano vicino all’asilo della Croce Rossa americana



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – L’immagine in bianco e nero è stata scattata, verosimilmente, poco tempo dopo il terribile terremoto del 13 gennaio del 1915. Avezzano era ancora ridotta in cumuli di macerie ma, tra i sopravvissuti, c’erano molti bambini, parecchi dei quali rimasti orfani.

Tra i soccorritori che giunsero ad Avezzano, oltre che in altri paesi della Marsica devastati dalla scossa, vi furono gli uomini della Croce Rossa americana. Tra le varie strutture che l’ente di assistenza realizzò vi fu anche un asilo in cui furono accolti i più piccoli.

Nella splendida fotografia d’epoca, conservata presso gli archivi della Biblioteca del Congresso americano, all’interno della Collezione di fotografie della Croce Rossa nazionale americana, si possono scorgere diversi dettagli: la figura di un sacerdote, al centro dell’immagine, i volti seri e preoccupati dei bambini, la presenza di una suora e quella di alcuni ufficiali, oltre a bandiere a stelle strisce e tricolori.

In una vecchia foto i bambini sopravvissuti al terremoto di Avezzano vicino all'asilo della Croce Rossa americana