In trecento alla presentazione di Tagliacozzo Unita. Montelisciani: “Ora può cambiare tutto”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo – Oltre trecento persone hanno partecipato ieri alla presentazione della lista Tagliacozzo Unita. Grande attenzione e entusiasmo alle stelle per una proposta politico-amministrativa che si ripromette di imprimere una svolta autentica e radicale alla città. Il candidato Sindaco Montelisciani ha presentato tutti i candidati, sottolineando che

ciascuno dei componenti della lista è portatore di una storia personale di impegno politico e sociale per il paese. Gli interventi dei candidati, presentati,  hanno illustrato i punti principali del programma.

Il primo a intervenire è stato il prof. Franco Salvatori, che ha sottolineato come la sua scelta di mettersi a disposizione di questo progetto è stata figlia dell’entusiasmo, delle capacità e dell’energia dimostrata dal candidato Sindaco e dal gruppo di giovani che insieme a lui hanno dato vita alla compagine che oggi punta a vincere le elezioni e ad Amministrare il paese nel segno di un radicale rinnovamento che investe tanto i contenuti quanto il metodo di lavoro. Salvatori è poi entrato nel merito di un tema, quello del rapporto tra cultura e turismo, su cui è considerato tra i massimi esperti in circolazione. Salvatori, di recente nominato dal Ministro Franceschini come membro del comitato nazionale sul turismo che lavora a stretto contatto con il dicastero competente, ha esordito chiarendo che “di cultura si può anche mangiare. Siamo il cuore culturale della Marsica, siamo depositari di un patrimonio artistico e culturale che abbiamo il dovere di preservare e mettere a valore. Da qui passa anche la nostra capacità di far fronte a i due dati più drammatici che abbiamo di fronte: lo spopolamento e la disoccupazione giovanile”. Tra gli altri interventi, quello di Fabrizio Pietrosanti sul tema dell’Ambiente, Romana Rubeo sulle politiche sociali per il territorio, Maria Antenucci su lavoro e occupazione, Antonio Stipano sulle frazioni e Gabriele Mastroddi. Endorsment importanti sono arrivati dall’ex Presidente provinciale dell’Ordine dei Commercialisti Augusto D’Alessandro e dalla dott.sa Francesca Romani, che è, tra l’altro,” è esperta di diritto amministrativo A concludere l’iniziativa, l’appassionato intervento del candidato Sindaco Vincenzo Montelisciani: “Non è vero che non cambia mai niente, da oggi può cambiare tutto. Innanzitutto sul ruolo di Tagliacozzo nella Marsica e in Abruzzo: non saremo più terreno di conquista per chi pensa di poter venire dall’esterno a decidere delle nostre sorti! Su Tagliacozzo, a Tagliacozzo decidono i tagliacozzani. Non siamo solo giovani”, ha continuato Montelisciani, “essere giovani non è un valore. Il valore è ciò che abbiamo attivato, una grandissima mobilitazione di intelligenze, energie, volti e persone a partire dalla quale è possibile cambiare davvero. Possiamo farcela, ce la faremo. Viva Tagliacozzo, viva Tagliacozzo Unita”. Il prossimo appuntamento è per sabato 21 maggio alle ore 18 presso il pub Taverna Medioevo, dove il prof. Franco Salvatori terrà un incontro sul tema “Turismo e Cultura, quali opportunità per Tagliacozzo”. Parteciperà Arnaldo Colasanti, consigliere del Ministro dell’Istruzione; le conclusioni saranno affidate al candidato Sindaco Vincenzo Montelisciani.




Lascia un commento