In centinaia al torneo in onore di Matteo Fracassi



Avezzano – Il primo torneo di minirugby, organizzato in onore di Matteo Fracassi, rugbysta scomparso a 32 anni, si è concluso con la partecipazione di centinaia di persone nonostante il clima invernale.

“Nonostante il maltempo – ha dichiarato il presidente dell’Avezzano Rugby, Alessandro Seritti -, è stato un torneo al quale hanno partecipato centinaia di bambini e accompagnatori e questo vuol dire che c’è stata tanta partecipazione e voglia di stare uniti intorno alla famiglia di Matteo“.

Ed è proprio dalla famiglia del giovane, tutta presente all’evento sportivo, che arrivano parole di soddisfazione: “Desidero ringraziare – ha commentato il fratello di Matteo, Pierluigi Fracassi – la società e tutte le persone che hanno reso possibile questo grande giorno di festa che ha visto come protagonisti i bambini”.



Leggi anche

Lascia un commento