Il Velino fa da sfondo alle prime fioriture dei mandorli



Marsica – Il mese di Febbraio non è ancora terminato ma, come abbiamo notato un po’ tutti, le temperature, anche in territori come i nostri, in cui gli inverni solo solitamente abbastanza rigidi, si presentano tutto sommato più elevate della norma. A immortalare una precoce primavera c’è una splendida fotografia di Sara Megale che, già in altre circostanze, ha condiviso online il suo sguardo appassionato sulla Marsica e sulle bellezza della natura che ci circonda.

Stavolta il suo obiettivo ha catturato la prima fioritura dei mandorli e, oltre le chiome fiorite, la magnificenza e l’imponenza della montagna marsicana per eccellenza, il Velino. Cielo terso, aria incontaminata e la delicatezza di rami di mandorlo appena fioriti. Accenni di una primavera che, forse, ci saremmo aspettati di vedere tra qualche settimana ma che, evidentemente, quest’anno, ha scelto di arrivare in anticipo.




Leggi anche