Il Treno porta a Berlino le Bellezze della Valle del Liri e della Valle Roveto



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Civitella Roveto. Grazie ad una collaborazione con l’Università di Tor Vergata iniziata già dal 2013, il Treno della Valle del Liri e della Valle Roveto arriva a Berlino; e lo fa presentando un pacchetto di iniziative che portano alla attenzione internazionale le bellezze naturalistiche e architettoniche del territorio, passando attraverso la ricchezza enogastronica delle due valli. Ad annunciarlo sono Emilio Cancelli e Rosaria Villa, rispettivamente presidente e vice presidente del Comitato Salviamo la ferrovia Avezzano Roccasecca che continuano:

Presentati una serie di percorsi, tra cui per citarne alcuni, il Treno delle Antiche Rue di Civitella Roveto, Il Treno dei Cunicoli di Claudio di Capistrello, Il Treno Trekking di Zompo Lo Schioppo, Il Treno dei dei Castelli di Balsorano e di Isola del Liri, Il Treno del Gonfalone di Arpino e tanti altri ancora.

I vari pacchetti turistici verranno presentati alla Fiera Internazionale del Turismo del 2017 che, con oltre 180.000 visitatori tra cui 108.000 operatori dal mondo del turismo e 10.000 espositori da 180 paesi, è la maggiore fiera e mercato d’affari dell’industria del turismo.

Il convegno Market Trends & Innovations offre un’eccellente opportunità di analisi delle tendenze del mercato internazionale grazie anche alla presenza di tutti gli anelli della catena, tra cui i Tour Operator, i motori di prenotazione online, le destinazioni, compagnie aeree e alberghi fino agli operatori di auto noleggio.

 

Grande l’impegno profuso dal direttivo del Comitato e dai suoi sostenitori, che restano sempre aperti ai Comuni, alle Regioni e agli enti promotori del Turismo e della Cultura Locale.

Crediamo molto in questo nuovo orizzonte di opportunità che unisca l’accoglienza tipica con lo sviluppo delle aree interne.




Lascia un commento