Il sindaco D’Orazio ringrazia i giovani “per aver raccolto l’invito a dedicare una loro giornata per il bene del loro Paese”

San Benedetto dei Marsi“Un particolare ringraziamento ai neodiciottenni, classe 2002 di San Benedetto dei Marsi, per aver voluto dedicare una giornata ecologica al loro Paese. In un periodo in cui si parla tanto dei giovani, anche in toni non sempre positivi, colgo l’occasione per sottolineare che invece ci sono tanti ragazzi educati che si impegnano per la loro Comunità” scrive in una nota il sindaco  Quirino D’Orazio.

“Hanno scelto di organizzare spontaneamente una giornata ecologica, sottolinea il sindaco, e concentrare i loro sforzi nell’area circostante l’edificio scolastico di Via Fucino, luogo dove, il 20 e 21 settembre prossimo si svolgeranno le votazioni referendarie e luogo dove, dal 24 settembre, i nostri studenti riprenderanno finalmente, dopo un lungo periodo di sospensione, le lezioni”.

“Il loro è un bellissimo gesto, che merita di essere sottolineato e rappresenta un atto di amore e rispetto  per la Comunità in cui  vivono. Oggi hanno scelto di essere Cittadini Attivi e Responsabili, ed il loro gesto, che sia preso da esempio”.
A loro:
Francesco Di Genova,
Bianca Percossi, 
Antonio Santilli,
Carmela Di Genova, 
Donato Cerasani, 
Annalisa Cavasinni, 
Anastasiya Bleshch, 
Valerio Trapasso, 
Amed El Sayed,
Mattia Fracassi,
il mio più grande e pubblico ringraziamento, siete una squadra fantastica. Auguri per i vostri diciotto anni.”