Il sindaco Di Natale chiede al ministro Toninelli e ai parlamentari abruzzesi di revocare la concessione autostradale al gruppo “Strade Dei Parchi”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Aielli – “Revocare la concessione autostradale al gruppo “Strade dei Parchi”. A chiederlo, per l’ennesima volta, è il Sindaco di Aielli, Enzo Di Natale, impegnato in prima linea in questa battaglia da oltre un anno.

“Lo chiedo a gran voce al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti del Governo Conte Danilo Toninelli, al Sottosegretario  Gianluca Vacca e a tutti i Parlamentari Abruzzesi di Maggioranza. E’ la stessa e identica richiesta che mesi fa feci all’allora Ministro Graziano Del Rio, istanza firmata da 140.000 cittadini. La volontà popolare – aggiunge il primo cittadino- , che dovrebbe essere alla base di ogni scelta politica, cosa che per me lo è, mi sembra chiarissima. Ricordo, agli attuali parlamentari di maggioranza, che sono le stesse richieste avanzate da loro quando erano all’opposizione. Il Ministro può procedere con la revoca, mi auguro che non torni sui suoi passi e proceda in questa direzione, prima del prossimo mese di Dicembre, quando, potrebbero registrarsi altri rincari sul pedaggio autostradale, cosa che sarebbe veramente uno schiaffo ai cittadini e alla democrazia”.

Il Primo Cittadino di Aielli fa sapere di non essere intenzionato a desistere da questa battaglia, che vede schierati Sindaci di due Regioni e soprattutto migliaia di cittadini”.




Lascia un commento