Il Sindaco di Carsoli è il più pagato della Marsica



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

“Dopo tanto impegno l’amministrazione di Carsoli  è riuscita a raggiungere la prima posizione. Velia Nazzarro conquista la coppa di Sindaco più pagato della Marsica con 22.840 euro annui, superando anche i colleghi dei Comuni più grandi come Avezzano 20.242 euro; Celano 19.032 euro; Tagliacozzo con 17.946 euro; Trasacco con 16.315 euro e Luco dei Marsi con 16.315 euro”.

E’ quanto affermano in una nota stampa i consiglieri di ‘Futuro Certo’.  “Tale posizionamento risulta ancor più immotivato ed ingiustificato se si pensa che, al di fuori del Comune di Carsoli, il nostro “caro” Sindaco è per molti rappresentanti istituzionali un perfetto sconosciuto, avendo completamente delegato il plenipotenziario Mario Mazzetti a rappresentarLa presso gli enti sovracomunali (e non solo)”.

“Intanto – proseguono – nella più completa indifferenza dei nostri rappresentanti, il CAM lascia il nostro territorio, la Regione esclude la Piana del Cavaliere dai finanziamenti europei per i nostri ragazzi, il treno Roma- Pescara rischia di non fare scalo a Carsoli, alcuni finanziamenti già accordati rischiano di esser persi (edilizia scolastica, rischio idrogeologico), le grotte ora sono veramente chiuse per non aver fatto il bando di gara, procedura ormai rara per il Comune di Carsoli. A proposito, come mai ancora non è stato pubblicato il bando relativo alla gestione dell’asilo nido? E chi lo predisporrà? Attendiamo per verificarne il contenuto”.

“Nel frattempo – concludono i consiglieri- aumentano il debito per i cittadini, proliferano a dismisura i contributi a pioggia, aumentano i costi inutili ed improduttivi. E che dire del comportamento del PD nostrano, prima sempre risentito ed indignato ed ora muto e prono a giustificare ed avallare, a prescindere, i comportamenti dei loro iscritti? Sarà questo il significato di democratico? Una certezza però ora l’abbiamo, sappiamo cosa vuol dire per loro essere superiori, essere primi”.




Lascia un commento