Il Rotary Club di Avezzano restaura il portale della chiesa di San Giovanni Battista a Celano



Celano – Restaurato a cura del Rotary club di Avezzano il portale romanico lombardo, in legno di sambuco, della chiesa di San Giovanni Battista a Celano sulle cui ante sono intagliate le raffigurazioni di San Giovanni Battista e San Evangelista.

Attraverso un’opera di consolidamento e risanamento delle parti più deteriorate, un trattamento antitarlo e protettivo con la pulitura di tutti gli elementi in ferro il restauratore marsicano Corrado Cerone ha riportato il portale ligneo del XV secolo d.C al suo antico splendore. Nel corso della cerimonia di riconsegna il vescovo della diocesi dei Marsi, Pietro Santoro, che ha presieduto la santa messa, ha posto l’accento sul significato cristiano della porta di Dio “intesa come porta di salvezza”, ma anche sul ruolo sociale del Rotary “nella sua azione rivolta ai bisogni della comunità e del territorio”. Parole di sentito ringraziamento al presidente del club, Paolo Porrini, e ai soci sono state espresse anche dal sacerdote, don Ilvio Giandomenico, e dalla presidente del consiglio comunale, Silvia Morelli. Alla cerimonia, svolta nel rigoroso rispetto delle norme anti Covid, hanno preso parte anche le funzionarie della Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio d’Abruzzo, Antonella Lopardi e Alessandra Mancinelli, che hanno supervisionato l’intervento dell’esperto.

Già 27 anni fa il Rotary di Avezzano aveva curato il restauro della lunetta che sovrasta il portale ornata da una pittura quattrocentesca raffigurante la Madonna con Bambino come testimonia la targa incastonata nel dicembre del 1994 sulla facciata della chiesa.