Il Presidente della provincia Angelo caruso visita L’ITET “A. Argoli” di Tagliacozzo

Tagliacozzo – “Un’eccellenza della nostra Regione è il fiore all’occhiello degli istituti tecnici per il territorio della Marsica”. Sono queste le espressioni usate dal Presidente della Provincia Angelo Caruso al termine della visita all’Istituto tecnico ed economico per il Turismo “Andrea Argoli” di Tagliacozzo, svoltasi nella mattinata del 4 ottobre.

Ad accogliere il Presidente Caruso, nelle cui responsabilità ricade l’indirizzo scolastico superiore della Città marsicana, il sindaco Vincenzo Giovagnorio, il Consigliere provinciale e Assessore comunale ai lavori pubblici Roberto Giovagnorio, la Vicaria della Dirigente scolastica prof.ssa Maria Rosaria Savina e la prof.ssa Arch. Tiziana D’Amore responsabile della sicurezza dei plessi scolastici tagliacozzani.

Dopo un’accurata visita alla struttura, si è entrati subito nel vivo della discussione e il Presidente della Provincia ha illustrato l’operatività dell’ente da lui presieduto, confermando l’impegno per l’adeguamento sismico a mezzo dei cosiddetti “isolatori” che saranno istallati tra le fondamenta e i pilastri portanti dell’edificio. Questa operazione sarà possibile tra l’altro senza che l’attività didattica subisca interferenze. Fondi per l’edilizia e la messa in sicurezza delle scuole ce ne sono e ne stanno arrivando anche altri. Anche la palestra, da qualche anno dichiarata inagibile, sarà resa di nuovo funzionale. I tecnici stanno elaborando soluzioni a riguardo.

Al di là delle rassicurazioni per i dovuti interventi alla struttura, si è parlato sopratutto del futuro dell’Istituto “A. Argoli” che, proprio in virtù dell’eccellenza formativa in Abruzzo, dovrà essere protagonista di una progettualità altresì arricchente per l’offerta didattica, in collaborazione con gli enti istituzionali e dovrà essere l’Istituto capofila per una partenership di promozione territoriale insieme alle altre scuole superiori della Marsica.

L’Istituto Tecnico Economico ad indirizzo Turismo di Tagliacozzo è una scuola unica, nel suo genere, in tutto il nostro territorio, la quale, oltre a  garantire una solida formazione culturale per l’accesso a tutte le facoltà universitarie, prepara una figura professionale molto richiesta, non solo nell’ambito delle strutture e dei servizi turistico-ricettivi, ma anche nei settori del commercio, del credito, delle assicurazioni, dell’industria, dei beni artistici, culturali ed ambientali e di altri comparti della pubblica amministrazione; grazie ad una stimolante ed avanzata configurazione curricolare, contraddistinta, in particolare, dall’insegnamento di tre lingue straniere, dell’informatica, del diritto, dell’economia aziendale, della storia dell’arte e del territorio. L’Istituto Tecnico per il Turismo è stato riconosciuto dalla Fondazione Agnelli come uno dei migliori tecnici turistici a livello nazionale.

A breve saranno resi pubblici i programmi di importanti attività ecologiche in collaborazione con Segen spa per rendere l’Onnicomprensivo tagliacozzano plastic-free e sopratutto un evento con l’Unicef di cui saranno protagonisti gli studenti di tutti i livelli con il portavoce nazionale del l’Unicef-Italia Andrea Iacomini.

L’Amministrazione provinciale, unitamente a quella comunale, fanno quindi quadrato intorno all’istituzione turistica di Tagliacozzo e la pongono ad esempio per lo sviluppo economico e sociale delle zone interne della nostra splendida Regione.